Allarme Ebola. "L'epidemia più estesa degli ultimi 40 anni"

L'Organizzazione mondiale della sanità lancia l'allerta ebola: "E' emergenza internazionale"

08 agosto 2014

Ebola in Africa occidentale è un'emergenza di salute pubblica di interesse internazionale. E' l'annuncio di Margaret Chan, direttore generale dell'Oms, il cui comitato di emergenza si era riunito durante gli ultimi due giorni per discutere proprio se dichiarare l'epidemia della malattia un'emergenza di interesse internazionale.
Alcuni gravi eventi di sanità pubblica che mettono in pericolo la salute pubblica - spiega l'Organizzazione mondiale della sanità - possono essere definiti "emergenze sanitarie di portata internazionale". Il termine sta a significare un evento straordinario che costituisce un rischio per la salute pubblica in altri Stati membri attraverso la diffusione internazionale delle malattie, o che potrebbe richiedere una risposta internazionale coordinata. Questa definizione comporta che l'evento è grave, insolito o inaspettato, che le implicazioni per la salute pubblica vanno al di là delle frontiere nazionali dello Stato interessato e che potrebbe essere necessaria un'azione internazionale immediata.

La responsabilità di determinare se l'evento in questione deve essere definito emergenza internazionale è del direttore generale dell'Oms, Margaret Chan, e richiede la convocazione di una commissione di esperti, il comitato di emergenza, che fornisce consulenza sulle misure temporanee da raccomandare agli Stati coinvolti per prevenire o ridurre la diffusione internazionale della malattia. Fra gli esperti del comitato di emergenza ne viene nominato almeno uno per ogni Paese nel cui territorio si è sviluppata l'emergenza.

L'epidemia più estesa degli ultimi 40 anni - "Oggi recepisco il parere del comitato d'emergenza dichiarando l'epidemia di ebola in Africa occidentale un'emergenza sanitaria di interesse internazionale: si tratta dell'epidemia più estesa degli ultimi 40 anni", ha detto Chan. Secondo gli esperti "le possibili conseguenze di un'ulteriore diffusione a livello internazionale sono particolarmente serie - ha aggiunto Chan - e l'epidemia di ebola in Africa occidentale costituisce un evento straordinario e un rischio di salute pubblica per altri Paesi". E' quindi necessaria "una risposta coordinata a livello internazionale". [Adnkronos/Ign]

- Nessun caso di Ebola a Lampedusa (Guidasicilia.it, 07/08/14)

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

08 agosto 2014

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Tu piaci a Guidasicilia.
Guidasicilia piace a te?
= Hai già dato il MI PIACE
= Puoi dare ora il MI PIACE