Ancora incagliato a Panarea il catamarano Alexa

Dopo il naufragio avvenuto la settimana scorsa

21 agosto 2001

A Panarea il catamarano Alexa continua a restare incagliato fra gli scogli delle Formiche.

Era naufragato una settimana fa, proprio schiantandosi contro questi scogli, pare, a causa dell'alto numero di imbarcazioni ormeggiate lungo la sua rotta verso l'attracco nel porticciolo dell'isola.

Due rimorchiatori hanno provato in questi giorni a spostarlo, senza risultati.

La prua continua a sprofondare, tanto da costringere gli addetti ai lavori ad ancorare il relitto con dei cavi ad uno scogli.

Per facilitarne il galleggiamento sono stati anche posizionati grossi palloni gonfiabili attorno allo scafo.

Per la SNAV, la società armatrice del catamarano, questa grana si somma a quella burocratica, costituita dalle numerose denunce da parte di molti dei 180 passeggeri che erano a bordo dell'Alexa al momento del naufragio.

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

21 agosto 2001

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia