Andrea Camilleri a giugno di nuovo in libreria con ''La paura di Montalbano''

18 aprile 2002
Uscirà a giugno il prossimo libro di Andrea Camilleri, dal titolo provvisorio di "La paura di Montalbano".

Si tratta di sei racconti in cui il commissario di polizia più amato dai lettori italiani si trova catapultato in uno scenario a lui inconsueto, la montagna.

Il libro è pubblicato da Mondatori, la casa editrice con la quale due anni fa era uscita la raccolta di racconti "Gli arancini di Montalbano".

Nello scorso autunno Camilleri ha pubblicato da Sellerio "Il re di Girgenti", il suo primo romanzo di ambientazione storica, ispirato da una vicenda vera accaduta in Sicilia nei primi decenni del Settecento.

Adesso il prolifico scrittore è già al lavoro anche su un'altra storia, che potrebbe diventare il suo prossimo romanzo storico, quella di un eroe immaginario in un paese immaginario, vissuto alla fine degli anni Venti, in pieno regime fascista.

Finora c'è solo un'idea e appunti sparsi, ma Camilleri ha in mente l'ambientazione precisa: Mussolinia, la città che non fu mai costruita ma che il dittatore Benito Mussolini cominciò a fantasticare nel 1928.

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

18 aprile 2002

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia