Crea gratis la tua vetrina su Guidasicilia

Acquisti in città

Offerte, affari del giorno, imprese e professionisti, tutti della tua città

vai a Shopping
vai a Magazine

Arriva la copertura finanziaria per l'emergenza delle famiglie senza tetto di Librino

Arriva il ''Buono Casa'' per alcune famiglie del quartiere Librino

26 aprile 2005

L'amministrazione comunale ha stabilito la copertura finanziaria per la soluzione della vicenda legata ai senzatetto di Librino che alcuni mese fa avevano occupato la Cattedrale.
Si tratta di un primo ma importante atto che risolve le immediate emergenze di questi cittadini.
I 39 nuclei familiari furono alloggiati nelle roulotte collocate a piazza dell'Elefante a Librino in attesa del completamento dei lavori di ristrutturazione di un edificio appositamente identificato. Alcune situazioni, però, rappresentavano un'emergenza che richiedeva un intervento più celere. L'amministrazione comunale, attraverso gli uffici dei Servizi Sociali ed i Centri Sociali, ha provveduto ad effettuare un censimento e la verifica del reddito di ogni singolo nucleo familiare. Effettuato il censimento le pratiche sono poi passate ai Vigili Urbani che stanno provvedendo alle necessarie verifiche.
Il 23 aprile scorso, presso gli ufficio dell'assessorato ai Servizi Sociali, retto dall'assessore Marco Forzese e diretti dal dottore Ubaldo Camerini, sono state di fatto chiuse le prime pratiche mentre le altre presentate, che non hanno però esibito il regolare contratto di locazione, sono state esitate oggi, martedì 26 aprile.

Adesso, per questa prima tranche, che rappresenta l'immediata emergenza, resta solo da completare l'iter burocratico considerando che il denaro del buono casa sarà erogato dal comune di Catania direttamente ai proprietari degli appartamenti.
''Dopo i primi interventi per risolvere i problemi di questi nostri concittadini - ha affermato il sindaco Scapagnini - ecco che adesso, grazie al lavoro dei nostri funzionari, ne compiamo un altro importantissimo. Un ulteriore segnale da parte di questa amministrazione che dimostra come sia alta l'attenzione nei confronti delle categorie più deboli della nostra città. Adesso resta solo da continuare questo percorso e portarlo felicemente a conclusione il più presto possibile con la consegna degli alloggi comunali che sono ormai in avanzata fase di ristrutturazione''.

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

26 aprile 2005
Caricamento commenti in corso...

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia