Boom di visitatori al Parco di Selinunte. Alla faccia del Coronavirus!

Ieri, Giornata Internazionale delle Guide Turistiche e "Domenica al Museo", la Sicilia della cultura ha reagito positivamente all'allarme coronavirus

02 marzo 2020
Boom di visitatori al Parco di Selinunte. Alla faccia del Coronavirus!

Niente panico da coronavirus in Sicilia dove ieri, domenica 1 marzo, come è ormai abitudine per ogni prima domenica del mese, i musei, le aree archeologiche e i siti regionali sono stati aperti e ad ingresso libero (la sospensione decisa dal Mibact non riguarda la Sicilia regione autonoma).

A Palermo come ad Agrigento erano aperti gratuitamente sia la Valle dei Templi - con un tour nelle antiche necropoli paleocristiane - che il Museo archeologico Griffo. A Palermo aperti gratuitamente il Museo Archeologico Salinas e il Castello della Zisa, tra visite guidate a tema e laboratori gioco per bambini.

Il Parco Archeologico di Selinunte

Ieri, oltre ad essere la "Domenica al Museo" del mese di Marzo, è stata la "Giornata internazionale della Guida turistica", in concomitanza della "Domenica al Parco" che ha previsto l'ingresso gratuito nei siti archeologici e musei di tutta la Sicilia.
E  al Parco archeologico di Selinunte, Cave di Cusa e Pantelleria c’è stato un vero proprio boom di visitatori. Sono stati 2218 i visitatori a Selinunte e 633 al Museo del Satiro Danzante a Mazara del Vallo.

Cave di Cusa

"Questa grande partecipazione - ha commentato il direttore del Parco, architetto Bernardo Agrò - conferma, ancora una volta, il grande successo delle nostre iniziative culturali e costituisce la premessa di una grande inizio della stagione di Selinunte 2020".
L'iniziativa promossa in collaborazione con l'Associazione Guide Turistiche Trapani e Sicilia Occidentale, ha consentito a cittadini e visitatori di conoscere meglio zone archeologiche come Selinunte e Segesta accompagnati da guide specializzate e abilitate.

Satiro Danzante

"Il Parco di Selinunte ha accolto e patrocinato con entusiasmo la Giornata Internazionale delle Guide Turistiche, una figura professionale importante che svolge con orgoglio il ruolo di 'ambasciatore' del territorio accompagnando i visitatori alla conoscenza del nostro straordinario patrimonio archeologico e la nostra storia - ha dichiarato l'architetto Agrò -. Un rapporto, Guide-Parco, che si incardina nella offerta dei servizi che il nuovo corso della gestione del Parco ha in attuazione insieme ai cantieri di restauro".

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

02 marzo 2020

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Tu piaci a Guidasicilia.
Guidasicilia piace a te?
= Hai già dato il MI PIACE
= Puoi dare ora il MI PIACE