Cala il prezzo del petrolio, meno cara la prossima bolletta

31 ottobre 2001
Saranno meno care le bollette della luce nell'ultimo bimestre dell'anno, grazie al forte rallentamento dei prezzi del greggio.

Secondo le prime indicazioni del Rie, Ricerche Energetiche Industriali di Bologna - i costi dell'energia elettrica dovrebbero ridursi almeno del due per cento.

Un ribasso che potrebbe tradursi in un risparmio per una famiglia tipo (residente con 3 kw impegnati) intorno alle 7.500-8.000 lire su base annua.

E per il primo bimestre del prossimo anno la tendenza ribassista dovrebbe proseguire: se non vi saranno inversioni di tendenza sul fronte dei prezzi petroliferi.

A contribuire all'atteso calo del costo dell'elettricità gioca l'andamento dei prezzi del greggio che negli ultimi due mesi ha visto un barile di petrolio registrare un calo di quasi il 20%, passando dagli oltre 26 dollari al barile di inizio settembre agli attuali 21,4 dollari.

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

31 ottobre 2001

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia