Call Center a Caltanissetta: lavoro per 350 persone

La struttura nascerà a settembre e impiegherà 350 laureati e diplomati

08 luglio 2001

La struttura nascerà a settembre e impiegherà 350 nuovi addetti.

Da qui al 2004 la Telecom creerà nel meridione otto nuovi centri di assistenza telefonica ai clienti, specializzati anche in telemarketing e assistenza tecnica a distanza, per un totale di 4.500 nuovi posti di lavoro ed un investimento di 130 miliardi.

Il primo di questi nascerà proprio a Caltanissetta, nel cuore della Sicilia, città dell'ex ministro delle Comunicazioni Salvatore Cardinale.

La sede di Caltanissetta, che, come le altre in previsione, offrirà servizi alle aziende del gruppo Telecom, Tim e Seat Pagine Gialle in testa, ma anche a terzi, disporrà di 250 postazioni e occuperà 350 persone, tra giovani laureati, diplomati con qualche esperienza lavorativa o neodiplomati (sono richieste capacità al lavoro di gruppo e facilità nei rapporti interpersonali).

Secondo una formula innovativa e molto efficace ogni call center rimarrà di proprietà di Telecom Italia per l'80/90%: il resto delle azioni saranno invece acquistate dai partner locali, cui sarà affidata anche la responsabilità operativa di offrire i servizi al mercato locale.

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

08 luglio 2001

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia