Cantine Pellegrino festeggia San Martino con l’Open Day Dolci di Sicilia

L’arte dolciaria dei grandi maestri pasticceri di Sicilia incontra i grandi vini da dessert

07 novembre 2017
Cantine Pellegrino festeggia San Martino con l’Open Day Dolci di Sicilia

In occasione della Festa di San Martino, Domenica 12 novembre, le Cantine Pellegrino organizzano il più grande evento dedicato alle eccellenze della pasticceria siciliana. Una giornata intera, con orario no-stop dalle 12 alle 19, in cui l’arte dolciaria dei Maestri Pasticceri siciliani incontra i grandi vini da dessert dell’isola, nella cornice unica e suggestiva delle cantine storiche Pellegrino di Marsala.

Sono nove i Maestri Pasticceri, provenienti da tutta la Sicilia, chiamati a proporre le proprie specialità, ognuna abbinata a un vino dolce della Pellegrino in grado di esaltarne il gusto meglio di ogni altro, creando un connubio perfetto. La famosa Setteveli di Cappello di Palermo, così come il Cioccolato di Modica di Peluso, sono proposti in degustazione con il Marsala Rubino, mentre il Marsala Oro accompagna la Cassatella di Ceci di Antico La Preferita di Partinico. Il mariage ideale per le Minne di Vergine del Bar 900 di Alcamo è con lo Zibibbo Bio e quello della soffice Mousse di Costa di Palermo è con il Moscato naturale di Pantelleria. Il Passito naturale di Pantelleria esalta invece il Panettone artigianale di Bonfissuto di Canicattì e i Biscotti di San Martino di Albicocco di Palermo. Infine il Cannolo de La Casa del Cannolo di Piana degli Albanesi si accompagna al meglio con il Marsala Ambra e la Spagnoletta dell’Oasi Bar di Marsala con il Vergine Soleras.
"In occasione dell’Open Day Dolci di Sicilia - afferma Maria Chiara Bellina, responsabile enoturismo e sesta generazione della famiglia Pellegrino - è possibile scoprire gli abbinamenti più sorprendenti tra i nostri vini dolci e le prelibatezze proposte dai più importanti Maestri Pasticceri siciliani. Un appuntamento imperdibile, che abbiamo voluto organizzare proprio alle porte del periodo natalizio, quando, più che in altri momenti dell’anno, tutte le famiglie si riuniscono e gustano insieme i dolci della tradizione".

Ricco e articolato il programma di Domenica 12 novembre. Si comincia con la visita guidata delle cantine storiche: un’esperienza multisensoriale unica, tra lunghi filari di botti in cui da sempre riposa il marsala. Il percorso si snoda attraverso diverse sale dove, a fianco di grandi botti e barriques, sono esposte preziose collezioni private della famiglia: gli antichi attrezzi utilizzati dai maestri bottai, una collezione unica di cinque carretti siciliani dell’800, l’archivio Ingham-Whitaker con i suoi volumi storici. Punto d’arrivo della visita una grande sala dove accanto ai calchi in gesso originali del relitto della Nave Punica del 241 a.C., è allestita la Bottega dei Pasticceri. Proprio qui, nel cuore delle cantine, i più grandi Maestri siciliani e le loro dolci creazioni sono proposte in abbinamento ai vini da dessert Pellegrino (ticket 5 euro: ore 12/19 visita cantine storiche + degustazione di un vino e di un dolce a scelta).
Alle ore 13 il Pranzo di San Martino: la Pellegrino celebra l’arrivo dell’autunno come vuole la tradizione, con un menu interamente dedicato ai prodotti tipici di stagione. Il pranzo si svolge presso le Torri Pellegrino, un contesto unico e suggestivo dove ammirare, tra una portata e l’altra, il panorama mozzafiato offerto dalla Laguna di Marsala e le isole Egadi sullo sfondo (ticket 35 euro su prenotazione).

Per i più appassionati di enogastronomia, spazio all’approfondimento con i due laboratori: alle ore 15 vini di Pantelleria e dolci, per scoprire tutti i segreti sugli abbinamenti tra i dolci siciliani e i vini zibibbo, moscato e passito prodotti sull’isola del vento (ticket 15 euro su prenotazione); alle ore 17, invece, il laboratorio marsala e dolci: le diverse tipologie del celebre vino, simbolo dell’enologia siciliana, sono abbinate ai dolci di ricotta e cioccolato dei Maestri Pasticceri presenti all’evento (ticket 15 euro su prenotazione).
Anche i più piccoli sono protagonisti al Pellegrino Open Day Dolci di Sicilia. Alle ore 12 e alle ore 16 i bambini dai 6 ai 10 anni possono divertirsi con la scuola di pasticceria a loro dedicata e realizzare colorati e gustosi dolcetti di pasta martorana, accompagnati dalle piacevoli letture della libreria per bambini L’Albero delle Storie di Marsala (ticket 10 euro su prenotazione).
Grande chiusura, alle ore 18, con il Cassata live show a cura dello chef Peppe Giuffrè: preparazione in diretta della regina indiscussa dei dolci siciliani, sua maestà la Cassata (incluso nel ticket d’ingresso).

Info e prenotazioni: www.openday.carlopellegrino.it/dolce-sicilia/

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

07 novembre 2017

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia