Carrefour venderà l'uva Italia di Canicattì

Sarà siglato a settembre un maxi-accordo con il colosso francese

22 agosto 2001
Sarà siglato a settembre un maxi-accordo tra il colosso francese della distribuzione Carrefour e una decina di imprenditori agricoli siciliani e pugliesi.

Verranno fornite circa 23 mila tonnellate di uva all'anno da vendere nei banchi frutta dei punti vendita della catena in Italia e in Europa.

Fanno parte della cordata di aziende fornitrici quattro cooperative specializzate in uva da tavola situate nell'area compresa tra Canicattì e Caltanissetta.

Il prodotto avrà il marchio Carrefour, ma sull'uva sarà compiuto un rigoroso controllo di qualità lungo tutta la filiera produttiva e solo dopo sarà piazzata in tutti i supermercati e ipermercati italiani ed europei con il marchio "Filiera qualità Carrefour".

Carrefour è sbarcato in Italia nel '93 ed è arrivato anche in Sicilia con il marchio GS (ex gruppo Benetton/Leonardo Del Vecchio, che a sua volta aveva assorbito i magazzini MAR) con ventuno punti vendita tra supermercati e ipermercati.

Solo in Italia Carrefour sviluppa un giro d'affari superiore ai diecimila miliardi di lire.

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

22 agosto 2001

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia