Case ad un euro... Tutto cominciò a Salemi

L'attuale amministrazione del comune in provincia di Trapani riprende il progetto lanciati dall'ex sindaco Vittorio Sgarbi

22 ottobre 2014

Prima che ci pensasse il Borgo più Bello d’Italia, Gangi, a vendere le case del suo centro storico alla cifra simbolica di un euro (LEGGI), era stata la Salemi guidata da Vittorio Sgarbi a presentare questa idea semplice ma geniale: cedere ad una cifra simbolica gli immobili fatiscenti del comune a patto che gli acquirenti li mettessero a nuovo secondo regole ben precise e magari riuscissero anche a mettere a frutto le abitazioni ristrutturate, così da far rivere il centro cittadino e far girare un po' l’economia locale.

Come andò a finire la storia tra Sgarbi e il comune del Trapanese lo sappiamo, e per chi non si ricorda sintetizzamo soltanto dicendo che tra i due c’è stata una non ottimale separazione. A Salemi però, qualche traccia del critico d’arte ferrarese è rimasta, ossia due consiglieri comunali fanno parte del Partito della Rivoluzione, fondato proprio dall’ex sindaco Sgarbi e con il quale ha riprovato a ridiventare primo cittadino nelle ultime elezioni.

Oltre ai due rappresentati del Pdr, di Sgarbi a Salemi c’è anche la ripresa del progetto delle "Case ad un euro" che l’attuale aministrazione ha deciso di portare avanti. Lo scorso lunedì, infatti, è stata approvata la modifica del "Regolamento per l’uso dei beni comunali e l’alienazione e acquisto di beni comunali" reintroducendo nello stesso, la disciplina specifica per la vendita prevista nel 2010 che era stata abrogata nel 2012 dalla Commissione straordinaria. La proposta presentata dal presidente del consiglio Lorenzo Cascio, che ha ottenuto il voto favorevole della maggioranza, prevede l’introduzione della disciplina speciale per vendita degli immobili nel centro storico al valore simbolico di 1 euro che andrà ad affiancare la disciplina introdotta dai Commissari prefettizi che prevede l’alienazione di tutte le altri immobili del patrimonio Comunale, che si trovano in altre aree, al reale valore di mercato.
"Uno degli ultimi treni su cui salire per recuperare il centro storico e ribaltare la grave situazione di degrado dovuta anche all’immobilismo del passato" ha dichiarato Domenico Venuti, l'aattuale sindaco che, nelle consultazione elettorali dello scorso maggio, ha battuto al ballottaggio proprio Sgarbi.

- Fra un po' si potrà comprare casa a Salemi a 1 euro (Guidasicilia.it, 28/11/08)

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

22 ottobre 2014

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia