Catwoman viene da Noto e lancerà l'ultimo videogame per PlayStation2

23 novembre 2001
Si chiama Ana Beth, 25 anni, nata a Noto, in provincia di Siracusa ma di madre brasiliana, alta quasi 1.80, le classiche misure 90/60/90, una grande passione per il teatro e la recitazione, ma soprattutto per i fumetti e per i videogiochi.

Ed è stata proprio quest'ultima sua passione, oltre ai suoi incredibili e misteriosi occhi da gatta, a convincere il colosso dei videogame Ubi Soft a puntare su di lei per il lancio dell'ultimo videogame "Batman Vengeance!", vero e proprio film in digitale per PlayStation 2, alla fine di un casting durato cinque mesi.

Vestita con il suo inconfondibile costume in pelle nera, con il viso coperto dalla celebre maschera e, ovviamente, armata della sua inseparabile frusta, la nuova Catwoman girerà per Milano su una Mercedes nera guidata da un autista in livrea, tappa iniziale di un tour internazionale e per il quale ha già realizzato un servizio fotografico per il lancio dell'iniziativa.

Ma quali sono state gli elementi che hanno fatto preferire Ana Beth alle altre più blasonate candidate? Innanzitutto la sua femminilità che i responsabili del casting non hanno esitato a definire "felina come non mai".
E' la prima volta che la celebre nemica-amante di Batman esce dalle pagine dei fumetti o dallo schermo del cinema e dai videogiochi per diventare una donna in carne e ossa.

Ana Beth potrebbe girare l'intera Europa, poi l'America, e infine il Giappone interpretando per otto ore al giorno il ruolo della micidiale e affascinante donna gatto.

Che stress !!!

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

23 novembre 2001

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia