Cefalù diventa meta ambita dagli americani per pronunciare il fatidico ''Sì''

In pochi mesi sono stati quattro i matrimoni stranieri nella cittadina normanna

24 giugno 2003
Nuovo matrimonio di cittadini statunitensi a Cefalù. E' stato celebrato sabato pomeriggio dal sindaco, Simona Vicari, al Castello Ortolani di Bordonaro, sede di rappresentanza del Comune.

E' la terza unione made in Usa ospitata, in pochi mesi, dalla cittadina normanna.
''Naturalmente ci fa piacere – dice il Sindaco Vicari – che tante coppie, provenienti da diversi paesi, possano accomunare questa importante giornata della loro vita a Cefalù''.

A scegliere la cittadina normanna per il fatidico ''Si'' è stata questa volta la coppia di San Francisco John Colongli e Chiara di Geronimo. Lui di madre indiana e nonno siciliano, mentre lei figlia di genitori italo americani. Per le loro nozze hanno preparato tre giorni di festa, non tralasciando nulla.

Nei programmi la serata tipica siciliana, in casa di amici, il banchetto in un Castello di Castelbuono e per finire, ricevimento in un ristorante di Cefalù. A seguirli ci saranno 50 amici provenienti tutti dall’America. Non è l’ultima unione a stelle e strisce per Cefalù la prossima è già stata fissata ad agosto.

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

24 giugno 2003

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia