Crea gratis la tua vetrina su Guidasicilia

Acquisti in città

Offerte, affari del giorno, imprese e professionisti, tutti della tua città

vai a Shopping
vai a Magazine

Chiesto finanziamento per l'acquisto di arredi per i ''nidi'' comunali

21 giugno 2005

Un finanziamento per acquistare attrezzature ed arredi per gli asili nido di nuova realizzazione è stato richiesto alla Regione dall'assessorato comunale alla Pubblica istruzione, con una delibera approvata nei giorni scorsi dalla Giunta.
L'importo necessario è di poco superiore a 711.000 euro, dei quali il 95% a carico dell'assessorato regionale della Famiglia e delle Politiche sociali (675.802 euro) ed il restante 5% a carico dell'Amministrazione comunale  (35.568 euro).
Tra gli asili nuovi da arredare, ci sono tre strutture rimaste abbandonate per anni e recuperate dall'Amministrazione Cammarata. Si tratta dei nidi di via Tiepolo nel quartiere Uditore, di via Testa, in zona Oreto-Brancaccio e di via dell'Ermellino, a Bonagia. Il primo può ospitare 40 bambini, (28 svezzati e 12 lattanti), il  secondo e il terzo 39 (12 lattanti e 27 svezzati).
Il finanziamento richiesto alla Regione servirà a coprire il fabbisogno complessivo di sei strutture. Ai nidi di Bonagia, dell'Uditore e di Brancaccio, infatti, vanno aggiunti altri tre (via Rallo, via Barisano da Trani e via Castellana), in cui sono in fase di ultimazione dei lavori di ristrutturazione.

Intanto da ieri, lunedì 20 giugno, è consultabile presso i locali dell'assessorato alla Pubblica istruzione in via Notarbartolo 21/a, la graduatoria generale relativa alle supplenze nelle scuole materne comunali per l'anno scolastico 2005/2006.
La graduatoria potrà essere consultata anche nel sito internet del Comune, all'indirizzo www.comune.palermo.it.

Comune di Palermo

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

21 giugno 2005
Caricamento commenti in corso...

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia