Crea gratis la tua vetrina su Guidasicilia

Acquisti in città

Offerte, affari del giorno, imprese e professionisti, tutti della tua città

vai a Shopping
vai a Magazine

Cinesicilia ha il suo Cda

Davide Rampello, Fabio Granata e Salvatore Tornatore a capo della società partecipata interamente dalla Regione Sicilia

10 aprile 2010

Giovedì scorso è stato insediato dall’assessore regionale al Turismo sport e spettacolo, Nino Strano, il Consiglio d’amministrazione di Cinesicilia, società partecipata interamente dalla Regione Siciliana, che è stata costituita per disporre di uno strumento agile ed efficace nel settore della promozione, valorizzazione e realizzazione dell’attività cinematografica, audiovisiva e dello spettacolo dal vivo in Sicilia. Il Cda è presieduto da Davide Rampello ed è composto anche da Fabio Granata e da Salvatore Tornatore.

Alla cerimonia di insediamento, che si è tenuta nella sede di Roma della Regione Siciliana, ha partecipato anche Gaetano Armao, assessore ai Beni culturali e identità siciliana. "Cinesicilia è una scommessa della Regione Siciliana - ha spiegato l’assessore Nino Strano - per veicolare l’enorme patrimonio culturale, storico e naturale dell’Isola, fortemente sostenuta dal Presidente Raffaele Lombardo". "Teniamo molto a questa nuova forma di investimento - ha aggiunto Strano - anche economico, che già in altre regioni, come il Piemonte, ha prodotto posti di lavoro e un grande richiamo turistico. Quando le immagini della nostra terra vanno sul grande schermo e sono riconoscibili, come pretenderemo, la gente avrà voglia di tornare o di visitare la nostra splendida Isola. Le produzioni, inoltre, saranno quasi costrette ad utilizzare maestranze siciliane, operatori di ripresa siciliani, maestri della fotografia e della sartoria siciliani – ha concluso – e ancora attori e registi della nostra terra".

"Gli ultimi esempi di cinema siciliano - ha detto nel suo intervento l'assessore Armao - come i film sostenuti dalla Regione Siciliana 'Con gli occhi di un altro' e 'Prove per una tragedia siciliana', sono pietre miliari nella rappresentazione della nostra società e sotto questo profilo 'Baaria' di Giuseppe Tornatore è un altro fulgido esempio. Il ruolo di Cinesicilia è rilevante, perché è ormai molto importante il ruolo delle produzioni cinematografiche e televisive nella costruzione delle identità dei territori e nella promozione degli stessi territori. L'identità siciliana passa anche attraverso i media e non possiamo permettere che la nostra storia e soprattutto i nostri giovani si appiattiscano su luoghi comuni mutuati da altre culture. Cinesicilia - ha concluso Armao - è la risposta che i molti addetti ai lavori aspettavano".

Chi è il presidente del Consiglio d’amministrazione di Cinesicilia - Davide Rampello è originario di Raffadali, il paese di Salvatore Cuffaro. Nato nel 1947, è docente universitario e dal 2003 presidente della Triennale di Milano. Regista televisivo dalla fine degli anni ’70, prima in Rai quindi in Fininvest, è considerato uno dei maggiori innovatori del linguaggio televisivo a cavallo tra gli anni ’80 e ’90. Dal 1980 al il 1986 è stato direttore artistico di Canale 5, quindi direttore della società Grandi Eventi e responsabile della comunicazione e della ricerca e sviluppo del Gruppo Fininvest.
Nel corso degli anni ’90 ha deciso di tornare all’originale passione per l’arte e la direzione artistica di spettacoli teatrali. In particolare, tra il 1992 e il 1994 è stato direttore artistico del Carnevale di Venezia, della Festa del Redentore, della Regata Storica e del Festival "Musica e Architettura: le chiese di Venezia". Curatore di numerose mostre presso la Biennale (Bacon e Longhi) e le Galleria dell’Accademia a Venezia (Tintoretto), il Palazzo dei Diamanti a Ferrara (Gaugain) e altre prestigiose sedi espositive. Ha ricoperto la carica di Direttore artistico del Comune di Palermo dal 2002 al 2005, occupandosi del Festino di Santa Rosalia e della Kals’Art Festival, due tra gli eventi culturali più importanti della città Dal 2002 al 2003 è stato responsabile della comunicazione, promozione di immagine ed eventi culturali del Teatro Massimo di Palermo. È stato professore incaricato presso l’Università di Padova facoltà di Lettere e Filosofia corso di Laurea in Scienze della Comunicazione per "Teorie e tecniche della promozione d’immagine" fino al 2004. Oggi è docente di "Teorie e tecniche del linguaggio televisivo" all’Università IULM di Milano, facoltà di Scienze della Comunicazione e dello Spettacolo.
Direttore della Comunicazione e Immagine del Gruppo Fininvest, amministratore delegato Videomedia Italia srl - produzioni cinetelevisiva, oggi dirige la stream creativity di Blue Klein & Petrus, società di progettazione di eventi, masterplan, tv, newMedia, comunicazione integrata.

[Informazioni tratte da ANSA, €conomiasicilia.com, LiveSicilia.it]

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

10 aprile 2010
Caricamento commenti in corso...

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia