Cinque miliardi per ristrutturare gli ospedali di Messina e Modica

23 novembre 2001
L'assessore regionale al Bilancio e alle finanze, Alessandro Pagano, ha disposto lo stanziamento di fondi per oltre cinque miliardi in favore di due ospedali dell'Isola che da tempo sono alle prese con i lavori di ristrutturazione destinati ad assicurare una migliore ricettività per i pazienti e soprattutto consentire una più efficiente attività diagnostica e terapeutica.

Si tratta dell'ospedale "Papardo" di Messina, uno dei maggiori della Sicilia, e del nosocomio "Maggiore" che ha sede a Modica.

Il provvedimento firmato dall'assessore al Bilancio e alle finanze, in particolare, è relativo a 4 miliardi e 900 milioni di lire che serviranno per il completamento dei lavori del settimo lotto di opere dell'ospedale "Papardo" di Messina.

Seicento milioni, invece, verranno destinati alla ristrutturazione del nosocomio "Maggiore" di Modica che da tempo necessita di essere modernizzato.

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

23 novembre 2001

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia