Crea gratis la tua vetrina su Guidasicilia

Acquisti in città

Offerte, affari del giorno, imprese e professionisti, tutti della tua città

vai a Shopping
vai a Magazine

Comincia oggi il primo ''Etna Music World'' di Carmen Consoli. Sutta lu stessu cielu diversi ma uguali...

18 marzo 2008

Prende il via oggi, nell'ambito di Etnafest 2008, la sezione "Etna Music World", curata da Carmen Consoli che per la prima volta si propone come direttore artistico e lo fa nell'ambito della rassegna  internazionale di Musica, Arte e Cinema promossa dalla Provincia di Catania.
"Ho avuto il privilegio e la fortuna di lavorare con molti grandi artisti provenienti da diversi paesi - ha spiegato nel corso della conferenza stampa la Consoli - e ogni volta ho apprezzato il piacere della vicinanza umana ed artistica, il piacere e il fascino della ricchezza culturale che emana ogni specificità. E' già un millennio che ripetiamo che il Mediterraneo è la culla della cultura, ma talvolta ignoriamo chi ci sia realmente dall'altra parte del mare. Catania, la città che mi scorre nelle vene, mi sembra un terreno ideale per questi incontri e l'Etnafest è una grande opportunità per tutti noi; ho pensato così di dare sbocco a questa naturale inclinazione della città verso l'incontro, provando a disegnare il suo primo festival di world music: un momento per riaffermare la nostra identità, per avvicinarla e confrontarla con altre tradizioni musicali italiane, per prestare l'orecchio ai suoni che ci arrivano oltremare".

Il progetto della "cantantessa" si snoderà attraverso tutto il territorio catanese. Si comincia oggi alle Ciminiere. Il concerto vedrà esibirsi sul palco per la prima volta l'Etna Orchestra, formata da undici musicisti siciliani orchestrati e diretti dal maestro Salvo Cantone. L'Orchestra, insieme a undici ospiti di diversa provenienza culturale e regionale, reinterpreterà in modo trasversale la straordinaria ricchezza di alcune tradizioni musicali regionali italiane: si avvicenderanno sul palco i lombardi Davide Van De Sfroos e Mauro Ermanno Giovanardi detto Joe, voce dei La Crus; Patrizia Laquidara dal Veneto, il cantautore romano Pino Marino e il grande organettista  toscano Riccardo Tesi. A loro si uniranno la voce sabbiosa del napoletano Raiz, il quartetto di voci femminili Faraualla dalla Puglia e il calabrese Peppe Voltarelli, fondatore e voce del gruppo Il parto delle nuvole pesanti. Ed ancora: la voce intensa di Elena Ledda accompagnata dal chitarrista Mauro Palmas e il maestro Luigi Lai, il più grande suonatore di launeddas ancora in attività. Ed infine Alfio Antico, sorprendente suonatore di tammorra.

E sarà la canzona inedita "Suttu lu stesso cielu" (Sotto lo stesso cielo), un brano in dialetto sulle differenze che ci sono in Italia e che andrebbero superate, cantata da Carmen Consoli ad aprire l'Etna Music World.
Del brano Carmen Consoli ha scritto la musica mentre le strofe sono state scritte dai 10 musicisti interpreti di alcune tradizioni musicali regionali che saranno ospiti dell'iniziativa.

Dopo l'apertura di oggi, tra gli altri appuntamenti, i concerti del 19 marzo a Paternò della spagnola Concha Buika, del 20 (al Teatro Rex di Giarre) dei Radiodervish, del 21 marzo del tunisino Dhafer Youssef, del 26 marzo (al Teatro Politeama di Caltagirone) della Tangeri Cafè Orchestra, del 27 marzo al Teatro Turi Ferro di Acireale della cantante di origine curda Aynur, del 28 marzo al Teatro Bellini di Adrano della "queen of Gypsies", Esma Redzepova. La chiusura, prevista il 29 marzo alle Ciminiere di Catania con l'Orchestre Populaire Mediterranee.
Fuori dal festival, dal 29 al 31 maggio, ci sarà un omaggio a Rosa Balistreri articolato in mostre, incontri e un concerto finale, dove alcune delle più interessanti voci femminili italiane - oltre alla Consoli ci saranno Giorgia, Gianna Nannini, Paola Turci, Marina Rei, Nada, Ginevra di Marco, Etta Scollo e Rita Botto - interpreteranno alcune canzoni della cantautrice folk siciliana. 

La Etna Orchestra: Massimo Roccaforte (chitarra, mandolino); Roberto Fuzio (chitarra, tamburo); Adriano Murania e Sandra Dimitrova (violino); Tiziana Canvaleri (violoncello); Marcello Leanza (flauto, sax); Daniele Zappalà (tromba, trombone, bombardino); Puccio Castrogiovanni (fisarmonica, mandolino, marranzano); Vincenzo Virgillito (contrabbasso, basso elettrico); Enzo Di Vita (batteria); Salvo Farruggio (percussioni).

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

18 marzo 2008
Caricamento commenti in corso...

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Tu piaci a Guidasicilia.
Guidasicilia piace a te?
= Hai già dato il MI PIACE
= Puoi dare ora il MI PIACE