Con l'estate nella provincia di Catania ritorna l'emergenza sangue

La raccoltà di sangue ricopre soltanto la metà del fabbisogno della zona

05 agosto 2003
Nella provincia di Catania c'è un fabbisogno di circa 40.000 unità di sangue, mentre quelle raccolte sono circa 24.000.

Dal Nord arrivano 8.500 unità, dal Ragusano 7.000. Se, nel corso dell'anno, i dirigenti dei servizi di Medicina trasfusionale del Garibaldi e del Vittorio Emanuele fanno equilibrismi per gestire le necessità, d'estate, con l'accentuarsi delle carenze, tutto diventa più drammatico e i dirigenti si vedono costretti a scegliere, a rinviare interventi.

Il loro numero, in Sicilia e nella provincia di Catania, cresce costantemente. Nel 2002 i nuovi donatori sono stati 23.135 in tutta Sicilia e 6.928 nel Catanese, mentre i donatori abituali sono rispettivamente 108.985 e 18.580.

Fonte: Age

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

05 agosto 2003

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia