Con l'iniziativa il ''Fornaio Quotidiano'' a Palermo il pane ha un sapore più invitante

Dopo il ''Martedì Comune'', la seconda iniziativa palermitana contro il caro vita

20 dicembre 2003
In queste settimane pane meno caro a Palermo con ''Il Fornaio Quotidiano'', seconda iniziativa contro il caro vita, dopo ''Il Martedì Comune'', promossa dall'amministrazione municipale.
L'iniziativa, cui hanno aderito circa 170 panificatori, è stata concordata con le associazioni di categoria Confartigianato, Casartigiani e Cna, Camera di Commercio di Palermo, Confcommercio, Confesercenti e Cidec e con le associazioni dei consumatori Adoc, Adiconsum e Federconsumatori.

''Il Fornaio Comune'', che ha preso il via l'8 dicembre, si concluderà il 31 gennaio 2004.
''Offrire ai cittadini di Palermo - ha sottolineato il sindaco Diego Cammarata - un paniere di prodotti a prezzi calmierati è il segno di come si possa creare un circolo virtuoso fra consumatori, commercianti ed istituzioni. Il 'Martedì Comune' ha avuto un grande successo e sono certo che anche 'Il Fornaio quotidiano', prima iniziativa del genere in Italia, piacerà ai palermitani''.

L’obiettivo è anche quello di sensibilizzare il cittadino all’acquisto dei prodotti da forno ed in particolare del pane ad un prezzo scontato direttamente nei luoghi di produzione, dove è possibile assicurare il rispetto delle norme igienico-sanitarie relative sia alla produzione che all’esposizione e conservazione dei prodotti, ripristinando così il rapporto di fiducia con i panificatori.
E su questo percorso l’Amministrazione comunale ha deciso di intensificare la lotta all’abusivismo, contro i venditori di pane per strada. E ciò a tutela della salute dei cittadini, considerato che i rivenditori abusivi non garantiscono le necessarie condizioni igienico-sanitarie per un prodotto di così larghissimo consumo.

Il sindaco ha detto che su queste iniziative chiederà il coinvolgimento del ministero e dell'assessorato regionale all'agricoltura.

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

20 dicembre 2003

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia