Crowdfunding e solidarietà: Sicilia in prima linea

La Cucina dei Sorrisi, la nuova campagna Ibiscus su Laboriusa.it

07 agosto 2017
Crowdfunding e solidarietà: Sicilia in prima linea

Far conoscere un nuovo modo di vivere la disabilità ribaltando barriere e pregiudizi; aprire un dialogo costruttivo ed educativo per coinvolgere le nuove generazioni nella lotta alla mafia; attivare nel territorio nuovi posti di lavoro attraverso laboratori sartoriali ecosostenibili; offrire un’esperienza di crescita, integrazione e apprendimento attraverso le onde del mare o il semplice gioco del basket.
Questi sono solo alcuni dei tanti obiettivi che hanno animato i progetti di raccolta fondi avviati su Laboriusa, prima piattaforma di crowdfunding siciliana legata al mondo no profit. Iniziative promosse da associazioni che operano da anni per fare della Sicilia un luogo di speranza, unite da un unico comune denominatore: avviare "dal basso" un processo virtuoso ad alto impatto sociale di riqualificazione e di rigenerazione del territorio.

Dal Disability Pride alla Fondazione Fava, da Eterotopia Laboratorio Navigante a Trecentosessantagradi fino a Un futuro per l’Autismo: attraverso il meccanismo di finanziamento della piattaforma, le associazioni hanno saputo coinvolgere in prima linea la #gentelaboriusa in una maratona di solidarietà 2.0, dove il traguardo è stato il raggiungimento, donazione su donazione, dei fondi utili alla realizzazione dei loro piccoli grandi progetti. Una gara all’insegna del cambiamento e dell’innovazione sociale che ha coinvolto anche Lega Ibiscus Onlus di Catania presieduta da Daniele Mannino, da poco accolta dalla famiglia Laboriusa con la nuova campagna di crowdfunding dal titolo "La cucina dei sorrisi" finalizzata ad acquistare il piano cottura da destinare alla "Casa di Accoglienza Ibiscus".
L’obiettivo da raggiungere è di soli 600 euro e permetterà di riportare la vita dei piccoli pazienti del reparto di Oncologia pediatrica dell’Ospedale Policlinico di Catania sul binario della normalità. Perché se c’è una cosa che i "piccoli eroi" amano fare è sentirsi a casa, giocare con i propri coetanei, circondati dai loro cari, pronti a riscrivere con il loro spirito invincibile le pagine della loro vita. Un appello dunque che la Lega Ibiscus su laboriusa.it rivolge a tutti i cittadini che attraverso le loro donazioni on line sapranno ricreare nel luogo di cura e assistenza che li vede quotidianamente in lotta per vivere un futuro migliore, quell’ambiente di quotidianità da sempre sinonimo di calore, di affetto e di amore.

Apri il tuo cuore a Laboriusa. Per offrire un contributo e sostenere le campagne supportate dalla piattaforma bastano pochi passi:
- Collegati su laboriusa.it
- Seleziona il progetto da sostenere
- Compila i dati richiesti
- Scegli la somma da destinare e la modalità di pagamento
- Condividi la tua donazione sui social
- Laboriusa invierà agli utenti una ricevuta di pagamento e la "ricompensa" che le associazioni metteranno a disposizione per i propri donatori.

- La cucina dei sorrisi - Laboriusa.it

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

07 agosto 2017

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia