Dall’assessore Granata l'idea di far nascere un museo dell’antimafia

Un Galleria per gli eroi che hanno cambiato il volto alla Sicilia

04 giugno 2003
''Se il museo è il luogo dove, attraverso oggetti si interpreta la storia, Palermo e la Sicilia dovranno avere un luogo della memoria e dell'orgogliosa rivendicazione di lotta alla mafia che ha caratterizzato la Sicilia''.

Queste sono le parole dell'assessore regionale dei beni culturali Fabio Granata, annunciando la prossima realizzazione di un ''museo dell' antimafia''. ''Insieme a Gianfranco Zanna, ex deputato regionale Ds - aggiunge -, e ad ambienti culturali e politici che hanno sempre coerentemente sostenuto le politiche di contrasto alla criminalita' mafiosa in Sicilia, stiamo progettando uno 'spazio' dove raccontare la faccia al sole della Sicilia''.

''Ricostruire un'identità culturale - prosegue -, esprimere coerenza sui temi della difesa del territorio, avere senso dello Stato e delle Istituzioni e' il messaggio che anche Falcone e Borsellino ci hanno lasciato. Per questo, per raccontare ciò che si è fatto e per stimolare a ciò che si deve fare creeremo un 'percorso' che spieghi soprattutto ai più giovani le storie, gli eroismi, le intuizioni le battaglie di chi ha difeso lo Stato e la nostra terra''.

Fonte: Ansa Beni Culturali Sicilia

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

04 giugno 2003

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia