Dall'auto usata a Toyota Fun-Vii Concept, il futuro a portata di mano

17 febbraio 2012

Fino ad oggi, quando avete comprato un'auto nuova o un'auto usata, vi siete seduti al posto di guida e avete provato la comodità del sedile, l'usabilità dei comandi, la visibilità frontale e posteriore e altre piccole cose. Quest'abitudine è destinata a cambiare, cominciando dalla Toyota Fun-Vii Concept presentata al Salone di Tokio dei primi di dicembre.

A partire dalla carrozzeria touch screen, dal posto di guida sarà possibile utilizzare numerose funzioni d'interazione in modalità simili a quelle di un iPhone. All'interno di questa supertecnologica Toyota si trova un tablet che consente all'automobilista di interagire con la parte esterna della vettura, un vero e proprio schermo sul quale cambiare a piacere il colore della carrozzeria, visualizzare immagini di paesaggi o scrivere messaggi da far leggere all'esterno. Al posto dei classici interfaccia dei computer di bordo - anch'essi ritenuti futuristici quando furono proposti tanti anni fa e oramai divenuti normali accessori di serie comunemente disponibili su qualsiasi auto usata - è l'assistente virtuale a fornire tutte le informazioni richieste.

Oltre a informare sul meteo, sul traffico e sulle condizioni dell'auto, l'assistente fornisce un check-up completo della macchina e aggiorna dal network il veicolo con le ultime versioni dei software di guida, dei sistemi di controllo e di quelli multimediali. Il collegamento e l'interazione sono rivolti anche ai veicoli e alle infrastrutture del luogo in cui si trova, con la possibilità di individuare per tempo veicoli potenzialmente pericolosi - perché, ad esempio, in arrivo da angoli ciechi - e connettersi agli amici che si trovano nei dintorni. L'auto si integra sempre più con l'ambiente sia per la sua migliore funzionalità sia per un rapporto d'informazione e scambio tra automobilista e luogo di riferimento. La tecnologia digitale tende a integrare sempre più funzioni nei singoli strumenti che produce e a farli dialogare tra loro.
Il futuro diventa sempre più vicino.

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

17 febbraio 2012

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia