Crea gratis la tua vetrina su Guidasicilia

Acquisti in città

Offerte, affari del giorno, imprese e professionisti, tutti della tua città

vai a Shopping
vai a Magazine

Denunciare il racket conviene sempre. A Palermo, niente tasse universitarie per chi denuncia il 'pizzo'

La decisione del Senato accademico riguarda l'anno accademico 2005/06

01 luglio 2005

Esenzione dalle tasse universitarie per chi denuncia il pizzo. Un ''premio'' agli studenti che hanno avuto il coraggio di denunciare tentativi di estorsione a danno loro o dei loro parenti, e per i figli di genitori che abbiano sporto denuncia. L'inedita iniziativa, è stata approvata ieri dal Senato accademico e dal cda dell'Università di Palermo.
La proposta era stata avanzata dal rettore Giuseppe Silvestri, che ha dichiarato: ''Abbiamo aderito al documento del Comitato 'Addio Pizzo', riconoscendone le motivazioni etiche e l'impegno civile, per dare un segnale concreto alle vittime del racket. Perché sappiano che la nostra istituzione è vicina a loro e ai loro figli, e perché si rafforzi il fronte di chi si ribella a una forma di criminalità che danneggia gravemente il tessuto produttivo, sgretolando le basi morali della società''.

L'esenzione, fatta salva la quota obbligatoria determinata dal ministero, riguarda l'intero importo delle tasse e dei contributi per il prossimo anno accademico 2005-2006.
Potranno usufruirne gli studenti iscritti all'Università di Palermo che dimostrino, allegando all'istanza copia della denuncia loro o dei loro genitori, di avere sporto formale denuncia all'autorità giudiziaria nel periodo che va dal primo gennaio 2000 fino alla chiusura delle immatricolazioni e delle iscrizioni per l'anno accademico 2005-2006.

Il Senato accademico, inoltre, ha proposto attività di studio dedicate al racket delle estorsioni: premi per tesi di laurea o borse di studio su queste devianze criminali e sulle forme di reazione civile che possono essere attivate.

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

01 luglio 2005
Caricamento commenti in corso...

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia