E' partito da Mazara sul windsurf: arriverà in Tunisia attraversando 100 miglia di mare aperto

Il temerario è Marcello Bascone, 37 anni, istruttore di vela

31 agosto 2001

Il temerario è Marcello Bascone, 37 anni, istruttore di vela: sta effettuando la traversata del canale di Sicilia in windsurf, da Mazara del Vallo a Capo Bon, per un totale circa 100 miglia.

La traversata avviene alla vigilia dell'apertura della quattordicesima edizione dei Giochi del Mediterraneo, che saranno inaugurati domenica.

Si tratta di un'impresa da Guinness dei primati, cui la Federazione tunisina e la Fiv (Federazione vela) hanno dato il loro riconoscimento come "regata in solitario", verificata dunque da giudici federali.

"Il mio progetto ambizioso è inaugurare questa rotta e poi organizzare, per l'anno prossimo una gara a inviti chiamando gli atleti più forti del mondo su questa distanza - spiega Bascone - Mi piacerebbe che questo percorso fosse anche utilizzato per altre imprese sportive no limits in canoa o a bordo di altri mezzi".

Alla cerimonia di apertura dei Giochi parteciperà il sindaco di Mazara del Vallo, avvocato Nicola Vella, patrocinatore di questa traversata "Rotta del Satiro 2001" e della esposizione della "Favola di Venezia", che si svolge a Palais Kheireddine, dedicata alle opere del veneziano Hugo Pratt, creatore del personaggio di Corto Maltese.

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

31 agosto 2001

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia