E' questo l'anno della vacanza nelle aziende agrituristiche italiane

Fino a tutto settembre oltre 400 mila prenotazioni

03 settembre 2003
E' questa un'annata boom per l'agriturismo italiano, che ha segnato un record di presenze e si appresta a vivere un settembre ancora all'insegna del pienone, con 400 mila prenotazioni.
Nell'estate 2003, secondo dati della Coldiretti e dell'associazione Terra Nostra che hanno compiuto un monitoraggio su presenze e prenotazioni nelle aziende agrituristiche del Belpaese, sono state 1,4 milioni le presenze, con un aumento del 12,5% rispetto all'anno scorso, e un fatturato complessivo che a fine stagione toccherà i 450 milioni di euro (400 mln nel 2002).

Quest'anno hanno scelto la vacanza in campagna soprattutto gli italiani (+20%), mentre sono diminuiti in pari misura gli stranieri. ''Ad essere attratti dalla vacanza contadina - secondo la Coldiretti - sono stati soprattutto i giovani under 35 che rappresentano il 55% degli ospiti complessivi degli agriturismi durante l'estate; seguiti dagli impiegati (50%) che scelgono l'agriturismo per la qualità ambientale ed enogastronomica (75%)''. In più della metà degli agriturismi italiani (55%) si parlano le lingue straniere, oltre il 50% offre ospitalità per animali, il 20% svolge attività di fattoria didattica, più del 70% propone attività ricreative e sportive, il 46% offre visite guidate e più del 20% prepara banchetti con prodotti biologici certificati.

Toscana, Umbria, Veneto, Campania, Marche, Trentino, Lombardia e Liguria ma anche alcune Regioni del Sud sono state le mete preferite da chi ha deciso di passare il proprio tempo libero nella quiete della campagna per seguire i ritmi lenti della natura, conoscere territori inesplorati e riscoprire tradizioni alimentari del passato.

Gli agriturismo, comunque, quest’estate sono stati visitati non solo dai turisti, infatti, nel corso dell'iniziativa denominata "Estate tranquilla", compiuta d'intesa con il ministero della Salute, i militari dei Nas - secondo quanto informa un comunicato del Comando - hanno compiuto 617 controlli nel settore dell' agriturismo in tutta Italia, a fronte dei quali "sono risultate non in regola 184 strutture, contestando 363 infrazioni", e sono state 201 le persone segnalate alle autorità competenti.

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

03 settembre 2003

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia