Ecco come i siciliani dovranno votare Il 25 maggio

Chiamata alle urne, si voterà per il rinnovo di otto dei nove consigli provinciali

08 marzo 2003
Il 25 maggio 2003 i siciliani saranno chiamati alle urne per il rinnovo di otto dei nove consigli provinciali, Ragusa è esclusa perché si voterà per il Comune. Gli eventuali ballottaggi si terranno l’8 giugno.

Tutti i cittadini in possesso della tessera elettorale, recapitata in occasione delle precedenti consultazioni, dovranno recarsi nella sezione indicata nella suddetta. All’elettore verrà consegnata, previa esibizione di un documento, una scheda di colore azzurro.

La scheda in questione riporta i nomi e i cognomi di quanti si sono candidati alla carica di Presidente alla Provincia. Accanto ai nomi sono riportati i contrassegni delle liste collegate al candidato.

L'elettore se intende esprimere la sua preferenza  per un candidato della lista votata dovrà scriverne il cognome sulla riga posta al fianco. Con un unico segno sul simbolo della lista prescelta l'elettore può votare per un candidato alla carica di consigliere provinciale.

Se invece l’elettore omette di votare una lista ma esprime il voto di preferenza per un candidato, automaticamente il voto andrà anche alla lista alla quale il candidato appartiene. Qualora l’elettore abbia tracciato un segno soltanto sul nominativo del candidato alla carica di Presidente il voto sarà considerato valido solo per quest’ultimo. L’elettore può votare per un candidato alla carica di presidente e per una lista ad esso non collegata.

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

08 marzo 2003

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia