Emanata anche a Santa Croce Camerina l'ordinanza per disciplinare gli alcolici e la diffusione musicale durante la stagione estiva

02 luglio 2010

Anche il Comune di Santa Croce Camerina, recependo le indicazioni del prefetto Francesca Cannizzo, ha emanato l’ordinanza comunale con cui si disciplina per la stagione estiva in corso, la somministrazione degli alcolici e gli orari in cui è consentita la diffusione filo musicale nei locali notturni. "In linea con quanto indicato dal prefetto, e seguendo l’esempio anche degli altri Comuni in modo da uniformare le disposizioni lungo la fascia costiera, anche il Comune di Santa Croce Camerina ha provveduto alla redazione e alla successiva emanazione dell’ordinanza per disciplinare alcolici e filo diffusione musicale durante l’estate - spiega Lucio Schembari, sindaco della città camarinense - Non vogliamo certo rovinare la festa e il divertimento ai nostri giovani e ai turisti ma è compito delle istituzioni, come nel caso del nostro Comune, lanciare messaggi ben precisi affinché possano essere ridotti, e speriamo evitati, gli incidenti stradali perché ci si mette alla guida in stato di ebbrezza magari dopo aver ballato. Ecco perché la nostra ordinanza ricalca praticamente quella del Comune di Ragusa, tenuto conto che il nostro territorio confina da ambo le parti con quel territorio comunale. Non avrebbe avuto senso pensare ad orari differenti favorendo l’esodo da una o dall’altra parte dei nostri giovani. Si, dunque, al divertimento sano e senza abusi".
Per il superalcolici è previsto il divieto di somministrazione dopo le ore 2 mentre per quanto riguarda gli alcolici è possibile la somministrazione fino alle ore 3. Per quanto concerne invece gli impianti di filodiffusione in dotazione dei locali pubblici, che dovranno essere a noma di legge, l'ordinanza prevede il loro utilizzo da domenica a giovedì fino alle ore 1 della notte mentre il venerdì ed il sabato fino alle ore 2. Questo limite di orario per il mese di agosto sarà, da domenica a giovedì, fino alle 1,30 e venerdì e sabato fino alle 2,30. Soltanto per le giornate del 10, 14 e 15 agosto detto limite è spostato alle ore 3.

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

02 luglio 2010

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia