Firmato un protocollo tra Regione Siciliana e Anas per i lavori nella Statale 640 Agrigento-Caltanissetta

29 marzo 2010

I sindaci dei comuni agrigentini, il cui territorio comunale è attraversato dalla statale 640 Agrigento-Caltanissetta, hanno firmato con l'assessore regionale alle Infrastrutture, Luigi Gentile, ed il direttore regionale dell'Anas, Ugo Dibennardo, un protocollo d'intesa finalizzato alla concessione delle misure di compensazione per i disagi provocati dai lavori in corso per il raddoppio della stessa statale.
L'iniziativa è stata presentata sabato scorso alla stampa ad Agrigento, presso l'ex Convento dei Filippini. Gentile e Dibennardo hanno incontrato i rappresentanti dei comuni di Agrigento, Favara, Castrofilippo, Racalmuto, Grotte e Canicattì, oltre che della Provincia regionale di Agrigento.
"Grazie a questo protocollo - ha affermato Gentile - nei centri abitati degli stessi Comuni saranno avviate delle opere pubbliche utilizzando i fondi per il raddoppio della Agrigento-Caltanissetta. In particolare, dei 12 milioni e 500 mila euro complessivi, alla Provincia regionale di Agrigento è stato assegnato 1 milione e 400 mila euro, al Comune di Agrigento 2 milioni e 400 mila, a Canicattì, Favara e Racalmuto 1 milione e 900 mila euro ciascuno. A Castrofilippo e Grotte andranno 1 milione di euro ciascuno. In riferimento alle opere progettate saranno stipulate delle convenzioni attuative tra l'Anas e le singole amministrazioni locali".
"I lavori inizieranno entro l'anno. Il Governo regionale - ha aggiunto Gentile - mantiene costante e attento il proprio impegno affinché i lavori del raddoppio dell'arteria 640, di vitale interesse per l'economia dei trasporti in Sicilia, siano eseguiti e conclusi. Stesso impegno il Governo manifesta anche in favore dei comuni perché, a seguito delle imponenti opere di raddoppio, patiscano meno disagi e difficolta' intervenendo con le apposite compensazioni nei territori interessati a vantaggio del loro tessuto urbano". "Inoltre - ha concluso l'assessore regionale alle Infrastrutture - nel breve termine, sono stati predisposti altri investimenti per le infrastrutture in Sicilia ed in provincia di Agrigento per circa 2 miliardi di euro. Si tratta di fondi e lavori che garantiranno un rilancio economico del territorio, favorendo indotto ed occupazione, determinando anche un notevole incremento del Pil dell'Isola". [Adnkronos]

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

29 marzo 2010

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Tu piaci a Guidasicilia.
Guidasicilia piace a te?
= Hai già dato il MI PIACE
= Puoi dare ora il MI PIACE