Fondi dalla Regione alle imprese no profit che si occupano del ''sociale''

19 aprile 2002
Approvato dall'assessorato agli Enti locali il piano regionale d'intervento a favore delle fasce più deboli della popolazione.

Fondi in arrivo per poveri e senza fissa dimora.
Anzi per le associazioni e gli enti pubblici che hanno scelto di offrire loro un tetto e un pasto caldo.
Tre i progetti accolti, che riceveranno fondi per 772.103,24 euro (pari a 1.495.000.000 di lire).

Ad aggiudicarsi i finanziamenti previsti dallo Stato sono, infatti, il Comune di Catania, che destinerà i 413.165,55 euro (circa 800 milioni di lire) a due case di accoglienza per senza fissa dimora; l'associazione Penelope di Taormina, che riceve 136.861,07 euro (265 milioni di lire), e la Cooperativa sociale "Santa Maria della Strada" di Messina, con 222.076,46 euro (430 milioni di lire).

Restano fuori altri otto enti che avevano presentato la richiesta di fondi, "perchè‚ i progetti - si legge nelle motivazioni dell'assessorato - non hanno i requisiti di ammissibilità".

Escluso anche il centro Padre Nostro, fondato da don Pino Puglisi e diretto da don Mario Golesano, che da qualche mese è consulente del presidente della Regione per le politiche sociali. L'idea del centro di Brancaccio di chiedere 900 milioni di lire per rimettere in sesto abitazioni fatiscenti, in cui vivono alcune famiglie indigenti assistite, coinvolgendo nei lavori con una piccola retribuzione anche i diretti interessati, non corrisponde alle norme del "mutuo-aiuto". Dunque, niente soldi per quest'anno.

Nelle stesse condizioni la Fondazione Banco alimentare, che per la raccolta e la distribuzione di generi alimentari aveva chiesto 240 milioni di lire per Catania e 195 milioni per Palermo.
Entrambe le istanze presentate dall'ente legato alla Compagnia delle Opere, anche questa molto vicina a Cuffaro, non avevano i requisiti richiesti.

Fonte: GdS

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

19 aprile 2002

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia