Gli Hopps, storica famiglia di produttori di vino marsala, aprono due alberghi a Palermo

21 gennaio 2002
Varrà anche per loro il diktat di ogni solida impresa dinastica: diversificare gli investimenti.

E' così che la famiglia Hopps, che insieme ai Whitaker e ai Florio hanno fatto la storia del'alta borghesia in Sicilia, si è decisa ad investire in un business denso di prospettive come quello degli alberghi di charme nel capoluogo dell'Isola.

Si sa, la rinascita del capoluogo sembra questione di tempo; seppure stentatamente il recupero del centro storico procede; l'attrattività turistica non manca; l'era orlandiana ha lasciato in eredità un discreta riconoscibilità internazionale; e dunque sembra tempestiva l'iniziativa dei fratelli Hopps di aprire due alberghi in centro.

Gli alberghi gestiti dai fratelli Hopps, imprenditori e produttori di vino di Marsala, sono ormai pronti.

Il primo, l'hotel Vecchio Borgo di via Quintino Sella, sarà inaugurato a breve.

Si tratta di una struttura a 4 stelle, con 45 stanze distribuite in 8 piani.
L'albergo nasce dove c'era un tempo la sede della pensione Flora.
I lavori di restauro sono terminati: gli Hopps si occuperanno anche dell'arredo della strada.

In via Principe di Granatelli presto compariranno le insegne del Grand Hotel Federico II, un "cinque stelle" che entrerà in funzione a fine marzo. Con 78 camere e 10 suite, l'albergo avrà anche un ristorante d'alta cucina internazionale, a 5 stelle, aperto al pubblico.

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

21 gennaio 2002

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia