Crea gratis la tua vetrina su Guidasicilia

Acquisti in città

Offerte, affari del giorno, imprese e professionisti, tutti della tua città

vai a Shopping
vai a Magazine

Goletta Verde 2008

Il Mare è di tutti quelli che lo sanno Ascoltare... In viaggio la storica campagna di Legambiente

30 giugno 2008

Soltanto il Mare gli brontolava la solita storia lì sotto, in mezzo ai faraglioni, perché il Mare non ha paese nemmeno Lui, ed è di tutti quelli che lo sanno Ascoltare...
Giovanni Verga " I Malavoglia", 1881

E' partita il 27 giugno scorso da Palermo, la 23esima edizione di Goletta Verde, la storica campagna d'informazione e sensibilizzazione di Legambiente sullo stato di salute del mare e delle coste con la collaborazione del Ministero dell'Ambiente. A solcare le acque del Mediterraneo, anche quest'anno le imbarcazioni sono due, Catholica e Delphin, con a bordo due equipe di biologi, che navigando lungo le coste dell'Adriatico e del Tirreno, saranno in grado di informare in tempo reale i turisti e chi vive nelle località di mare sulla qualità delle acque di balneazione e lo stato di salute dell'ecosistema marino.

Promosse acque di Palermo e Messina - Buona la prima fotografia scattata dai tecnici di Goletta Verde sulle acque di balneazione di Palermo e Messina. Allarmanti, invece, i risultati alle foci dei fiumi. Sotto accusa i problemi di depurazione nel palermitano.
Goletta Verde punta i riflettori sui mali e sulle virtù delle coste italiane, a caccia di inquinamento, abusivismo edilizio e casi di illegalità, ma anche di buone pratiche e casi di eccellenza nella gestione del patrimonio ambientale italiano. La situazione delle acque di balneazione lungo le coste delle province di Palermo e Messina è stata presentata sabato mattina alla presenza, tra gli altri, di Rossella Muroni, direttrice generale Legambiente, e Mimmo Fontana, presidente Legambiente Sicilia. Sette i punti campionati in provincia di Palermo, compresa la foce del fiume Nocella: buono la stato di salute delle acque di balneazione, fatta eccezione per la foce del fiume completamente fuori norma, con un'altissima carica microbiologica. Non meno preoccupante la situazione per la provincia di Messina, che oltre a ribadire il dato fortemente negativo sulle foce dei torrenti Zappulla e Longano, fa segnalare una presenza di streptococchi fecali oltre la norma, in località Santo Stefano di Camastra. Nella norma invece gli altri punti di balneazione messinesi campionati dai tecnici di Goletta Verde. "Il vero problema della costa tirrenica siciliana - ha detto Murrone - non è il mare, ma sono i progetti e le realizzazioni che troppo spesso rappresentano pura speculazione privata ai danni del territorio, dell'economia locale e dell'ambiente". Per Giuseppe Messina, portavoce Legambiente Palermo "è evidente che il problema riguardante la manutenzione ordinaria degli impianti fognari resta ancora irrisolto. Sarebbe opportuno che le amministrazioni locali mettano in atto politiche concrete ed efficaci specie nelle foci dei fiumi, che ad oggi restano la maggiore fonte di inquinamento della costa palermitana e messinese".

L'itinerario siciliano di "Catholica"
27 / 28 giugno - Palermo
29 / 30 giugno - Favignana
1 luglio - Trapani
2 luglio - Selinunte
3 / 4 luglio - Porto Empedocle
5 luglio - Santa Croce Camerina
6 / 7 luglio - Pozzallo
8 / 9/10 luglio - Siracusa

- GOLETTA VERDE 2008

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

30 giugno 2008
Caricamento commenti in corso...

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Tu piaci a Guidasicilia.
Guidasicilia piace a te?
= Hai già dato il MI PIACE
= Puoi dare ora il MI PIACE