Goletta Verde promuove i mari della costa tirrenica

Il campionamento è avvenuto a fine giugno con risultati positivi

04 luglio 2001

Il campionamento di Goletta Verde è avvenuto tra il 23 e il 25 giugno scorso, lungo tutta la costa settentrionale dell'isola e i risultati sono positivi.

Contemporaneamente i biologi di Legambiente, che seguono da terra con laboratori mobili il giro della nave ambientalista, hanno effettuato prelievi che rincuorano i bagnanti e incoraggiamo i comuni costieri.

Il mare è infatti pulito, e le acque di Palermo e dintorni, di Mondello, della Baia del Corallo a Sferracavallo, dei lidi di Città del Mare e di contrada Paternella a Terrasini, di Balestrate, della spiaggia dell'Aspra a Bagheria, del lido La Ginestra a Trabia, dello Sporting Club ad Altavilla e, a Cefalù, del tratto di costa a 200 metri dallo stabilimento Sant'Eolo, e poi ancora del lido dei Pescatori a Messina, del litorale di Milazzo, del villaggio Calavà a Gioiosa Marea, di Capo d'Orlando, della Scogliera a Castel di Tusa, hanno presentato una concentrazione di coliformi e streptococchi al di sotto dei limiti (100 unità-colonia in 100 millilitri d'acqua).

La notizia è tanto più positiva in quanto lo scorso anno tutti questi litorali registravano una concentrazione di batteri tale da farli classificare come leggermente o totalmente inquinati.

Bocciate, purtroppo, le acque "gravemente inquinate" della foce del Mela (Barcellona Pozzo di Gotto), e quelle "leggermente inquinate" del lido dell'ex villaggio Ciappazzi alle Terme Vigliatore.

Insomma, tutti al mare, e senza rischi.
 

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

04 luglio 2001

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia