Gravissimo incidente stradale nel Nisseno: 4 morti e 3 feriti

Scontro frontale tra una Peugeot 405 guidata da un vice questore della stradale e una Bmw 120

28 agosto 2010

Tragico incidente stradale mortale stamane lungo la statale 640 Porto Empedocle-Caltanissetta in contrada Grottarossa, nei pressi dello svincolo di Canicattì. Quattro in tutto le vittime, tutte della provincia di Agrigento: Giovanni Messina, 56 anni, dirigente della Polizia stradale di Palermo, il padre Alfonso Messina, 80 anni, Gioacchino Castellana, 24 anni, e Gianpiero Campardo 28 anni. Un'altra persona sarebbe rimasta gravemente ferita. I feriti sono Antonia Croce, moglie di Giovanni Messina e sua madre Melchiorra Furno. C'è anche un'altro ferito di cui non si conosce ancora l'identità.
Giovanni Messina con il padre, la moglie e la madre, viaggiavano a bordo di una Peugeot 405, guidata dal vice questore della stradale, l'altra auto coinvolta è una Bmw 120.
Secondo una prima ricostruzione, subito dopo una curva, in un tratto rettilineo, ci sarebbe stato uno scontro frontale tra le due auto. Lo scontro è stato violentissimo e gli occupanti dei posti anteriori sono morti sul colpo. Dai primi accertamenti, pare che la Bmw abbia invaso la corsia opposta.
Il traffico nella zona è rimasto bloccato. I mezzi sono stati posti sotto sequestro e rimossi solo dopo le 6 di questa mattina. Gli accertamenti sono stati compiuti della Polizia Stradale e dei Carabinieri di Caltanissetta che hanno eseguito anche prelievo di campione di sangue su tutte le persone coinvolte nel sinistro per accertare l'uso di sostanze stupefacenti o alcoliche. Sul posto anche i vigili del fuoco, i mezzi del 118 e gli uomini della Polizia stradale di Agrigento. [Informazioni tratte da Adnkronos/Ing, Ansa]

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

28 agosto 2010

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia