Hakkinen vince a Silverstone dopo un anno di silenzi

Il ritorno di Hakkinen

16 luglio 2001
Dopo la vittoria dello scorso agosto (in Belgio, nel circuito di Spa-Francochamps), Mika conquista il primo posto al Gran Premio d’Inghilterra al volante della McLaren.
Per il pilota finlandese questa volta sono lacrime di gioia; in un solo colpo ottiene 10 punti: uno in più dei suoi “ridicoli nove” cumulati nelle prime dieci gare di quest’anno.

Ed è festa grande anche per Schumi che raggiunge 37 punti di vantaggio su Coulthard (uscito immediatamente fuori gara dopo l’incidente con Trulli): altri 60 e la vittoria sarà tutta tedesca.
Già al secondo giro di pista il finlandese è più veloce di Schumi (1’25”861) che, infatti, subisce il sorpasso al quinto giro quando Mika lo affianca all’uscita della Copse e lo supera alla staccata della Maggots.

Ad un ritmo sempre più incalzante la McLaren prosegue fino all’ottavo giro, per rilassarsi rifornendosi di benzina poco dopo (siamo al 21/o giro con 9”7 di pit stop).
A metà gara Hakkinen è ancora primo con ampio vantaggio sulla Ferrari di Schumi che è secondo su tutti i piloti.
In un gioco di sorpassi e accostamenti ripetuti si arriva alla fine del 39/o giro, mentre avanzano Barrichello e Montoya; ma la vittoria è già decisa.

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

16 luglio 2001

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia