Crea gratis la tua vetrina su Guidasicilia

Acquisti in città

Offerte, affari del giorno, imprese e professionisti, tutti della tua città

vai a Shopping
vai a Magazine

I baci sono parole... Nuovamente fruibile l'Arco Azzurro di Mongerbino

"Il monumento di roccia" di Bagheria sarà inaugurato il prossimo 4 giugno visite

29 maggio 2017
I baci sono parole... Nuovamente fruibile l'Arco Azzurro di Mongerbino

L’annuncio era arrivato un po’ di tempo fa, e per la riapertura era stata fissata una data precisa: luglio 2016. Da allora è passato un anno, ma adesso - nonostante i ritardi - la certezza c’è: il 4 giugno sarà possibile tornare a visitare l’Arco Azzurro di Bagheria, reso celebre da una pubblicità Perugina degli anni Settanta ma irraggiungibile da terra da decenni.
La spettacolare roccia sul mare di Mongerbino è stata recuperata dalle associazioni Natura e cultura, Sigea, Lipu, Asd Master e dalla cooperativa Lavoro e solidarietà, che hanno ottenuto la gestione dell’area - in passato oggetto di speculazioni edilizie - tramite un bando pubblico del Comune di Bagheria.

l'Arco Azzurro nella pubblicità dei Baci Perugina

Domenica 4 giugno alle 10, dunque, quello che a Bagheria chiamano "il monumento di roccia" sarà inaugurato. Lungo il percorso che porta alla location della pubblicità sono stati installati cinque pannelli didattici, che spiegano le caratteristiche geologiche e storiche della roccia e danno informazioni sulla flora e sulla fauna della zona. L’accesso all’Arco Azzurro sarà a pagamento: si potrà entrare versando un contributo di due euro, che secondo le associazioni che hanno ottenuto l’affidamento saranno reinvestiti per gestire e pulire i dintorni della roccia e per finanziare le operazioni di manutenzione.
Ma non sono previste solo mere visite: "Il sito - suggerisce la pagina Facebook Geosito Arco Azzurro, curata dalle associazioni che hanno recuperato la zona - si presta per eventi da fare al tramonto come yoga, pilates o ginnastica posturale". O anche soltanto per una passeggiata romantica, lungo le rocce diventate il simbolo dell’amore quasi cinquant’anni fa con lo slogan "I baci sono parole". Sussurri da ascoltare anche da vicino.

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

29 maggio 2017

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Tu piaci a Guidasicilia.
Guidasicilia piace a te?
= Hai già dato il MI PIACE
= Puoi dare ora il MI PIACE