I "buoni frutti" dell'antimafia

Al via il campo di lavoro dell'associazione

17 luglio 2001
Ventuno giovani di diverse nazionalità daranno il via, oggi, al campo di lavoro di "Libera": l'associazione darà "buoni frutti" sui terreni confiscati alla mafia, creando agriturismi e veri e propri centri da destinare alla coltivazione biologica.

Centosettantacinque ettari di terra sottratti all'illegalità saranno il luogo d'incontro dell'antimafia dal 16 al 29 luglio. I ventuno giovani che hanno aderito all'iniziativa giungeranno da tutto il mondo (Corea, Thailandia, Europa centrale) e alloggeranno nelle campagne di San Cipirrello, Monreale, Corleone e San Giuseppe Jato, ovvero nei comuni coinvolti nel progetto.
Guidati da don Luigi Ciotti i ragazzi impareranno la vita nei campi lavorando per mezza giornata.

Si tratta di un primo passo verso la realizzazione concreta di un piano di lavoro che investe sull'energia e la volontà di nuove risorse umane, contro la corruzione di Cosa nostra.
Promosso dalla prefettura di Palermo e orientato verso la costituzione di cooperative e associazioni che organizzeranno le attività sui terreni confiscati, il progetto "Libera Terra" prevede anche un concorso (scadenza 23 luglio) per la selezione di altri giovani da inserire nelle cooperative; al progetto collaborano Italia Lavoro, Sviluppo Italia e SudGest.

Diverse manifestazioni ruoteranno intorno all'attività sul campo: le "Giornate della memoria" commemoreranno Paolo Borsellino e le altre vittime della strage di via D'Amelio; "Impronte di memoria tra speranza e impegno" si articolerà in forma di maratona, domani alle ore 17.00, lungo le strade che portano ancora il segno degli agguati mafiosi; e poi ancora "Legami di memoria" e "Sogno di una notte di mezza estate" che saranno presentate in serata.

Per informazioni sul concorso 091 301663

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

17 luglio 2001

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia