I ''Teletubbies'' sono gay? Secondo Ewa Sowinka, garante polacca per i diritti dei bambini, sì

30 maggio 2007

Beh, ci sarebbe da ridere e pensare che sia uno scherzo, oppure arrivare alla conclusione che la Polonia è diventata una nazione così bizzarra da impiegare i propri membri del governo per decidere se i ''Teletubbies'' possano essere ritenuti omosessuali o meno! Fatto sta che Ewa Sowinka, garante polacca per i diritti dei bambini, ha deciso di avviare un indagine proprio sulla fortunata serie televisiva per bambini accusata di promuovere l'omosessualità (!!!).
Persino il presidente dell'assemblea parlamentare polacca, vicino allo stesso esecutivo del governo conservatore di Jaroslaw Kaczynski, ha invitato la Sowinka a fare attenzione a non trasformare il suo dipartimento in ''una roba da ridere''.
Ma la garante sembra determinata e come ha dichiarato nei giorni scorsi chiederà agli psicologi di valutare se i pupazzoni protagonisti della serie tv, prodotta dalla Bbc e trasmessa in tutto il mondo, promuovano l'omosessualità. I timori della Sowinska si concentrano in particolare su ''Tinky Winky'' il pupazzone viola, già accusato di atteggiamenti omosessuali nel 1999 dal reverendo evangelico statunitense Jerry Falwell, esponente della destra religiosa morto il 15 maggio scorso.
La signora Sowinska ha raccontato che i suoi dubbi sulla natura ''ambigua'' dello show sono iniziati quando ha notato che Tinky Winky ''ha una borsa da donna'', malgrado sia, ''un ragazzo''. ''All'inizio pensai che la borsetta potesse essere una caratteristica di questo personaggio... dopo ho capito che poteva avere un messaggio omosessuale nascosto''. (!!!!!!!)

Visto che la Polonia è entrata nell'Unione europea nel 2004, il paradossale, grottesco e pericoloso atteggiamento di folle moralizzazione mostrato dalla nazione è stato messo in discussione dalla Commissione europea, che specificando l'importanza della libertà di stampa ha criticato iniziative come questa che sembrano esplicitamente atte a disciminare gli omosessuali.
Critiche non isolate e che non riguardano soltanto la ''vera natura sessuale dei Teletubbies'', ma in generale la
severa campagna moralizzatrice lanciata dal governo polacco dal 2005 che, secondo molti gruppi per i diritti civili, tende a discriminare gli omosessuali.
Ad esempio viene citata la legge proposta dal ministro dell'Istruzione Roman Giertych che prevede il licenziamento degli insegnanti che promuovono ''uno stile di vita omosessuale'' e che vieta il ''fermento omosessuale'' nelle scuole.

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

30 maggio 2007

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia