Il Consorzio Doc Sicilia si presenta al Vinitaly con numeri record

A Verona un ricco calendario di appuntamenti per fare il punto su tutti i passi fatti dal Consorzio e favorire la crescita del brand Sicilia

01 aprile 2019
Il Consorzio Doc Sicilia si presenta al Vinitaly con numeri record

Il Consorzio di Tutela Vini Doc Sicilia si presenta al Vinitaly - dal 7 al 10 aprile 2019 a Verona - con un ricco calendario di appuntamenti. Durante la fiera verranno presentati infatti due report - elaborati in collaborazione con Nielsen e Wine Intelligence - su tendenze e numeri dei vini Sicilia DOC in Italia, Germania e USA.

Vinitaly - dal 7 al 10 aprile 2019 a Verona

"Questa edizione del Vinitaly è l'occasione per fare il punto su tutti i passi fatti dal Consorzio di tutela vini Doc Sicilia per favorire la crescita del brand Sicilia" dice il presidente Antonio Rallo, che con i componenti del cda ha definito il programma degli eventi.

Consorzio di Tutela Vini Doc Sicilia

"Racconteremo, nei diversi appuntamenti in programma, gli obiettivi che ci siamo posti e il lavoro dell'anno trascorso che ci ha visto prendere decisioni importanti: dall'introduzione delle fascette di Stato a partire dal 2021 alle campagne di promozione in Italia e all'estero focalizzate sui nostri vini, in particolare Grillo e Nero d'Avola. Il trend dell'imbottigliato, nei primi due mesi di quest'anno, registra una crescita che fa ritenere raggiungibile il risultato di 100 milioni di bottiglie, a fronte della produzione di 80 milioni di bottiglie nel 2018" aggiunge Rallo.

Il Consorzio Doc Sicilia al Vinitaly

"Le ricerche di Nielsen e Wine Intelligence che presenteremo al Vinitaly - dice Filippo Paladino, vicepresidente del Consorzio di tutela vini Doc Sicilia - confermano che la Doc Sicilia può contare su un apprezzamento sempre più capillare da parte dei consumatori in Italia, e sul valore sempre più riconosciuto dei nostri vini anche all'estero: dagli Usa alla Germania, dove abbiamo realizzato campagne di promozione, dalla Svizzera al Canada, fino al mercato cinese dove siamo arrivati da poco tempo e dove si aprono nuove prospettive interessanti".

- siciliadoc.wine

- www.vinitaly.com

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

01 aprile 2019

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia