Crea gratis la tua vetrina su Guidasicilia

Acquisti in città

Offerte, affari del giorno, imprese e professionisti, tutti della tua città

vai a Shopping
vai a Magazine

Il coreografo Virgilio Sieni torna a Palermo con "Le officine del Gesto"

A Palazzo Abatellis un progetto innovativo che crea una connessione tra lo spazio museale, il gesto, l'opera d'arte e la memoria

07 settembre 2021
Il coreografo Virgilio Sieni torna a Palermo con ''Le officine del Gesto''
  • Hai un'attività che vuoi rendere visibile? Fallo ora gratuitamente - CLICCA QUI

Virgilio Sieni - danzatore e coreografo italiano noto in ambito internazionale per la sua ricerca sull'idea del corpo come luogo di accoglienza delle diversità e spazio per sviluppare la complessità archeologica del gesto - torna a Palermo per un Laboratorio che si svolgerà a partire dall'8 settembre per la durata di una settimana.

Il laboratorio si svilupperà come una sorta di officina creativa in cui i performer, uomini e donne senza particolari conoscenze nella danza, parteciperanno a diversi momenti: incontri sotto forma di lezione, percorsi creativi in forma di laboratorio e performance.

Il progetto di Sieni, che si propone come un percorso di approccio e trasmissione simile a quello delle storiche officine d'arte del Rinascimento, abbina il gesto all'incontro con le opere d'arte, a partire dall'Annunciata di Antonello da Messina e dalle sculture femminili che abitano le stanze dedicate a Laurana e Gagini.

Officine del gesto, questo il nome del progetto, si articola in tre azioni [ANNUNCIATA | LEZIONE SUL GESTO | performance 14 settembre - CANTI PALERMITANI | performance 15 settembre - IL SUONO DI UNA MANO | performance 16 settembre] che si svolgeranno in diversi luoghi di Palazzo Abatellis con l'intento di dar vita a un'officina creativa, ovvero a uno spazio cittadino in cui riconoscere il valore delle opere d'arte come patrimonio pubblico dal quale partire per inoltrarsi attraverso percorsi di attenzione e trasmissione per la costruzione di una comunità del gesto.

Virgilio Sieni

"Il museo, i luoghi d'arte, i palazzi storici e le architetture rappresentano, soprattutto in questo momento storico - dice Virgilio Sieni - i contesti dove promuovere e sviluppare processi artistici condivisi con i cittadini, stabilendo un nuovo equilibrio fondato sulla conoscenza, la ricerca e il senso di appartenenza. Ogni azione del Progetto è pensata per creare un sistema di relazioni e risonanze tra luoghi d'arte e cura del corpo, tra il senso della polis e la democrazia del corpo, i dettagli del paesaggio e la frequentazione rinnovata dei luoghi".

www.virgiliosieni.it

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

07 settembre 2021
Caricamento commenti in corso...

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Tu piaci a Guidasicilia.
Guidasicilia piace a te?
= Hai già dato il MI PIACE
= Puoi dare ora il MI PIACE