Crea gratis la tua vetrina su Guidasicilia

Acquisti in città

Offerte, affari del giorno, imprese e professionisti, tutti della tua città

vai a Shopping
vai a Magazine

Il GAL Madonie per la valorizzazione del patrimonio culturale

Il Gruppo collaborerà con la Regione Siciliana per valorizzare il patrimonio culturale siciliano

01 dicembre 2020
Il GAL Madonie per la valorizzazione del patrimonio culturale
  • Hai un'attività che vuoi rendere visibile? Fallo ora gratuitamente - CLICCA QUI

Il GAL Madonie contribuirà ai processi di valorizzazione del patrimonio culturale siciliano ottimizzando l'utilizzazione dei canali di finanziamento comunitari.
Il Gruppo di Azione Locale delle Madonie, così come tutti gli altri GAL della Sicilia, è stato chiamato dall'Assessore dei Beni Culturali e dell'Identità Siciliana Alberto Samonà a collaborare con la Regione Siciliana al fine di migliorare la qualità complessiva dell'offerta turistico-culturale della Sicilia.

Alberto Samonà, Assessore dei Beni Culturali e dell'Identità Siciliana
Alberto Samonà, Assessore dei Beni Culturali e dell'Identità Siciliana

"Abbiamo aderito, immediatamente e con convinzione, alla proposta dell'Assessore - afferma il presidente del GAL Madonie Santo Inguaggiato - sottoscrivendo l'accordo, nella consapevolezza che i GAL possono svolgere un ruolo importante nella promozione - in alcuni casi nella gestione - del patrimonio culturale della Sicilia; un patrimonio che abbraccia tanti settori e che ha nel mondo rurale le espressioni più significative e una indiscutibile fonte di ispirazione".

GAL ISC Madonie

I GAL, per il loro specifico campo di intervento e per il forte legame con i territori, dei quali interpretano le ipotesi di sviluppo, possono facilitare e accelerare la spesa garantendo così la realizzazione di una maggiore quantità di progetti, frutto della programmazione dal basso e forti del collegamento tra le azioni che puntano sull'economia rurale, sul turismo lento, sostenibile.

Le montagne del Parco delle Madonie

Al fine di ufficializzare la collaborazione è stato siglato un accordo tra l'Assessore Alberto Samonà e i GAL di tutta la Regione per costituire una "Rete Cultura" in grado di garantire la valorizzazione del patrimonio culturale siciliano materiale e immateriale, nonché la promozione dei processi di identità culturale e di crescita sociale attraverso la trasmissione della memoria storica, artistico-letteraria, documentaria ed etnoantropologica.

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

01 dicembre 2020
Caricamento commenti in corso...

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Tu piaci a Guidasicilia.
Guidasicilia piace a te?
= Hai già dato il MI PIACE
= Puoi dare ora il MI PIACE