Il Movimento 5 Stelle in corsa per le regionali siciliane

Il MoVimento ha scelto il proprio portavoce: un geometra 37enne amante della musica rock

07 agosto 2012

Il Movimento Cinque Stelle, nella riunione regionale tenutasi il 4 Agosto a Caltanissetta, ha votato la lista dei candidati all'Assemblea regionale siciliana e del candidato alla Presidenza della Regione. Dalla votazione è risultato che a rappresentare il Movimento in Sicilia sarà il trentasettenne geometra nisseno Giancarlo Cancelleri.
Il Movimento Cinque Stelle sta già lavorando al programma elettorale, che riguarderà cinque temi corrispondenti alle cinque stelle: Legalità, Ambiente, Sviluppo, Cittadini e Cultura. La stesura dei punti che comporranno il programma è stata operata da professionisti dei vari settori (avvocati, ingegneri, geologi, architetti, economisti), che sono anche attivisti del Movimento nel territorio siciliano. Il passo successivo sarà la votazione delle proposte, che sarà applicata attraverso l'utilizzo della piattaforma "Liquid feedback", ovvero un software open-source che permette di avanzare proposte e prendere decisioni.

"Quella del Movimento Cinque Stelle, sarà una campagna elettorale basata sulla voglia di chiarezza, moralità e pulizia - dice il Portavoce regionale e candidato alla Presidenza della Regione siciliana Giancarlo Cancelleri - che punterà al coinvolgimento di tutti i cittadini. Noi siamo la vera società civile. L'unica soluzione per cambiare la politica di questa regione".
In merito agli incendi che in questi giorni stanno colpendo la Sicilia, Giancarlo Cancelleri afferma: "È essenziale ottimizzare il lavoro delle forze di polizia e di sicurezza, al fine di prevenire o almeno limitare il fenomeno degli incendi, che mettono in pericolo la vita sia dei cittadini che degli stessi operatori, creando, come nel caso della discarica di Bellolampo, a Palermo, il rischio di grave inquinamento atmosferico e ambientale".

Chi è Giancarlo Cancelleri - Ama la musica rock, suona in un gruppo heavy metal, è sposato con Francesca che lavora in un call center della Telecom e di mestiere fa il geometra per l'ufficio di progettazione dell'azienda "Lo Cascio" di Caltanissetta, che produce serbatoi per le stazioni di servizio.
È Giancarlo Cancelleri, 37 anni, candidato alla presidenza della Regione siciliana per il Movimento 5 Stelle, che secondo un recente sondaggio di Demopolis, alle prossime elezioni potrebbe ottenere il 9,5% dei consensi alle elezioni regionali anticipate che si svolgeranno a ottobre. Cancelleri milita nel movimento dei grillini dal 2007, "da quando si è costituito in Sicilia" puntualizza.
Ha le idee chiare su come condurre la campagna elettorale, ma soprattutto sui provvedimenti da adottare, se sarà eletto. Primo fra tutti: la riduzione dei costi della politica. "Su questo - dice scherzando - noi del M5S abbiamo un approccio 'islamico’. Se sarò eletto mi autoridurrò lo stipendio, 2.500 euro vanno più che bene. Lo stesso approccio lo avranno i candidati eletti nelle nostre liste, che non percepiranno rimborsi elettorali e diranno no a qualsiasi forma di privilegio come vitalizi, diaria o altro".
Andando al programma dice che "i punti principali sono lotta alla mafia, acqua pubblica, raccolta differenziata e riduzione dei dipendenti della Regione". Infine, sui costi della campagna elettorale per le regionali sottolinea che il Movimento di Grillo in Sicilia spenderà al massimo una cifra compresa tra 10 mila e 15 mila euro. "Abbiamo avviato una sottoscrizione - spiega - per finanziare la campagna elettorale. Punteremo soprattutto sulla comunicazione via web e sul porta a porta". (LEGGI)

[Informazioni tratte da Ufficio stampa Sicilia 5 Stelle, Lasiciliaweb.it]

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

07 agosto 2012

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia