Il Nero D'Avola e il Grillo potranno essere solo Doc

Dal ministero delle Politiche il via libera alla modifica del disciplinare della Igt "Terre Siciliane"

19 giugno 2017
Il Nero D'Avola e il Grillo potranno essere solo Doc

È arrivato il via libera definitivo alla modifica del disciplinare della Igt "Terre Siciliane" che esclude la possibilità, dalla vendemmia 2017, di produrre ed etichettare vini Igt Grillo e Igt Nero D'Avola, varietà che troveremo esclusivamente in bottiglie a Denominazione di origine controllata (Doc).
Sul sito del ministero delle Politiche Agricole è stato pubblicato il provvedimento che completa l'iter di approvazione della modifica richiesta da circa 3.000 viticoltori della Igt "Terre Siciliane", riunitisi in associazione e appartenenti a più di 15 cantine cooperative e a piccole e grandi aziende del mondo vinicolo siciliano.
Il ministero delle Politiche Agricole ha anche approvato il provvedimento di modifica del disciplinare del Consorzio di tutela vini Doc Sicilia, che sarà la principale Denominazione che accoglierà sotto il proprio marchio i vini Grillo e Nero D'Avola. [ANSA]

19 giugno 2017

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia