Il Paese dei Festival

Al Goethe-Institut Palermo si è tenuto un piccolo summit dei festival culturali italiani

21 novembre 2017
Il Paese dei Festival

I rappresentanti di otto festival culturali italiani si sono dati appuntamento a Palermo. Motivo dell’incontro un invito del Goethe-Institut, che ha promosso un progetto d’eccellenza creato ad hoc proprio per loro. Si tratta di Il Paese dei Festival, un percorso finalizzato a mettere a confronto chi si occupa di festival culturali nel sud della penisola, ovvero creare un momento di scambio e approfondimento attraverso tre incontri, di cui il primo si è appena concluso e i prossimi due si terranno nel 2018.
"Obiettivo del progetto - spiega Heidi Sciacchitano, direttrice del Goethe-Institut Palermo - è quello di proporre ai partecipanti di affrontare un percorso comune di training professionale che stimolerà i direttori e i rappresentanti di otto festival a sperimentare un metodo di gestione coerente, sostenibile, internazionale e di alta qualità. In ciò ci avvarremo della consulenza e preparazione nella formazione di esperti e professionisti del settore, tra cui la Fondazione Fitzcarraldo di Torino."

© Goethe-Institut, foto: Ross La Ciura

Nell’incontro appena tenuto, i rappresentanti dei festival hanno affrontato in tre giorni di workshop il tema della progettazione culturale tra territori e sostenibilità. Al Goethe-Institut di Palermo sono arrivati gli organizzatori di:
Cufù Festival (Castrofilippo - Agrigento)
Eruzioni Festival (Ercolano - Napoli)
Festival della Letteratura Mediterranea (Lucera - Foggia)
La Digestion (Napoli)
L'Isola delle Storie, Festival letterario di Gavoi (Gavoi - Nuoro)
MainOFF, Congresso delle musiche e delle arti elettroniche indipendenti (Palermo)
Sicilia Queer Filmfest (Palermo)
Valdemone Festival (Pollina - Palermo)

© Goethe-Institut, foto: Ross La Ciura

"Sono stati giorni intensi e meravigliosi per il nostro Festival - scrive su Facebook Maria Del Vecchio, direttrice organizzativa del Festival della Letteratura Mediterranea di Lucera (Foggia) -. Abbiamo condiviso progetti, visioni, sorrisi, problemi, fatiche e ancora sorrisi. Il confronto è motivo certo di crescita e motore di scelta. Esiste un esercito di persone che crede che la cultura possa mutare le sorti dei nostri territori, del nostro Sud. Lontano dalla retorica e dalle lamentele: fare e costruire, edificare, progettare con passione. Condividere questa scelta, che a volte ci sembra una dannazione, ci fa sentire più forti, più convinti e felici."

A guidare gli incontri è stata la Fondazione Fitzcarraldo, un centro indipendente che svolge attività di progettazione, ricerca, formazione e documentazione sul management, l'economia e le politiche della cultura, delle arti e dei media.
Gli esiti degli incontri e dei workshop saranno resi pubblici dal Goethe-Institut attraverso una pubblicazione bilingue italiana e tedesca, che sarà realizzata e messa a disposizione di altri festival e soggetti interessati.
I prossimi incontri si terranno a marzo 2018 con analisi dei pubblici e strategie di audience development, e settembre 2018 con strategie di fundraising.

- www.goethe.de/palermo

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

21 novembre 2017

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Tu piaci a Guidasicilia.
Guidasicilia piace a te?
= Hai già dato il MI PIACE
= Puoi dare ora il MI PIACE