Il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano a Salemi. La visita in programma nel 2009

29 dicembre 2008

Il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano si recherà in visita a Salemi nel 2009. L'annuncio è stato dato personalmente dal Capo dello Stato al Sindaco di Salemi Vittorio Sgarbi.
«Salemi - ha commentato Vittorio Sgarbi - è stata la prima Capitale d'Italia. Garibaldi qui non ha segnato un passaggio negativo, ma una utopia - in parte compiuta -  che è quella dell'Unità d'Italia. Come sapete, in Italia l'Unità d'Italia avviene nel 1861; da noi però, simbolicamente, nel 1860 perchè il 14 maggio di quell'anno proprio a Salemi Giuseppe Garibaldi, su iniziativa di Crispi, assume i poteri della dittatura d'Italia».
«L'altro ieri - ha detto ancora il sindaco di Salemi -  ho visto il Presidente della Repubblica e mi ha fatto capire che non vuole venire a Salemi nel 2010 perché per lui l'anniversario cade nel 2011. Il Capo dello Stato è stato piuttosto ironico e spiritoso nel dirmi, con aria beffarda: "Se vengo da te nel 2010 brucio le celebrazioni per il 150° anniversario del 2011. Non ti farò il favore di venire nel 2010, però verrò nel 2009". Per non fare danno a nessuno Napolitano viene dunque un anno prima facendo tappa a Palermo, Caltagirone, Grammichele (in ossequio al Presidente della Regione), Salemi, Segesta e Marsala».

«Devo dire - ha concluso il sindaco Sgarbi - che non mancheremo a Salemi di far passare la visita del 2009 del Presidente della Repubblica come fosse quella del 2010. La presenza di Napolitano a Salemi è comunque un altro segnale importante».

L'Ufficio per la Comunicazione del Comune di Salemi
(Nino Ippolito)

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

29 dicembre 2008

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia