Il reliquiario della Madonna delle Lacrime di Siracusa torna a Troina (EN)

29 settembre 2005

Per il terzo anno, il reliquiario della Madonna delle Lacrime di Siracusa torna a Troina per consolidare la fedeltà al Patto siglato nel 2003.
Un appuntamento fisso, ormai, che quest'anno si celebra Domenica 2 Ottobre a ''La Cittadella dell'Oasi''.
Il Patto, voluto dal Fondatore dell'Opera Oasi Maria SS., costituisce un impegno di solidarietà verso i deboli della Sicilia e rappresenta un'attenzione vera per la ricerca di soluzioni adeguate ai loro bisogni. Una occasione per verificare quanto è stato fatto, quanto resta da fare, quali sono le difficoltà, quali le soluzioni migliori. Si inserisce tra queste la proposta dell'Oasi per una nuova Organizzazione socio-sanitaria per i disabili che sarà ufficializzata nel corso della giornata.
Tra gli obiettivi che si prefigge, l'allargamento nell'ambito della Regione Sicilia del servizio ai deboli attraverso una rete che ingloba l'Oasi Centro di riferimento attraverso la via dei Satelliti Riabilitativi funzionalmente dislocati nel territorio e possibilmente in ogni provincia.
Il Centro nasce e si sviluppa in una Realtà che da oltre cinquant'anni lavora per i disabili con ritardo mentale e involuzione cerebrale e adesso proiettata nella realizzazione dell'Oasi Città Aperta che - secondo Padre Ferlauto - rappresenta l'esperimento sociale più avanzato dei nostri tempi. Significativa è, pertanto, la sua nascita e il suo sviluppo nella Sicilia, nel cuore del Mediterraneo, nella terra che è crocevia del mondo.
Grande sarà, anche quest'anno, la presenza delle famiglie dei bambini ospiti dell'Istituto e delle associazioni interessate. Previsto, tra gli altri, anche l'intervento del Presidente della Regione Sicilia Salvatore Cuffaro, tra i primi firmatari del Patto e pronto a sottoscrivere nuovamente il suo impegno a favore di questa opera.
La giornata si concluderà con la celebrazione di una Messa officiata dall'arcivescovo di Siracusa Monsignor Giuseppe Costanzo.

Fonte: ViviEnna.it

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

29 settembre 2005

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia