Il vincitore è...

Al Taormina BNL FilmFest 2005 ha vinto il film ''Guy X'' del giovane Saul Metzstein

18 giugno 2005

Il giovane regista scozzese Saul Metzstein e il giovane attore statunitense, tanto amato dai teenagers americani, Jason Biggs ("American Pie","American school"), hanno vinto i premi per la miglior regia e la miglior interpretazione del Taormina FilmFest 2005. Rispettivamente regista e protagonista del film ''Guy X'', tra i 14 film della competizione ''Cinema dal Mondo'' presentati al festival in prima mondiale, i due artisti sono stati premiati da una giuria internazionale presieduta dal regista Hugh Hudson.
Fa il bis di riconoscimenti invece il film ''Bye Bye Blackbird'' di Robinson Savary, premiato sia dalla Giuria internazionale della Fipresci Award, presieduta da Michel Ciment, che dalla giuria popolare, composta da 70 persone del pubblico, una novità del festival taorminese di quest'anno, giunto alla sua 51° edizione.
E poi ancora, Lucrezia Lante della Rovere, migliore attrice in ''Gli occhi dell'altro''; premio Bnl per il miglior cortometraggio (5.000 euro) a ''Agricultural report'' di Melina Sydney Padua e una menzione speciale agli attori Maryline Canto e Antoine Chappey per ''Poulet-Poulet'' di Damien Chemin.

''Guy X'', opera seconda del venticinquenne regista-architetto di Glasgow, è ambientato nel 1979 in un ospedale militare Usa "segreto" in Groenlandia dove convergono le vittime di una missione disastrosa in Vietnam. Rudy (Jason Biggs) soldato di leva in servizio presso questa inquietante base militare scopre cosi il segreto di quel luogo.
''Bye bye Blackbird'', esordio cinematografico del giovane regista francese Robinson Savary, narra invece la storia d'amore tra Joseph, giovane afflitto dalla perdita del suo migliore amico, e Alice, artista in un circo in forte crisi. Joseph crea un magnifico numero al trapezio nel tentativo di rilanciare lo spettacolo circense ma il tutto si risolve in un'altra tragedia.

I film arriveranno nelle sale italiane entro settembre. La premiazione dei vincitori al teatro antico di Taormina è Guy Xavvenuta  prima della proiezione del nuovo film di Costa Gravas, in prima Europea,''Le Couperet'', ultimo evento della sezione non competitiva del festival ''Il Grande Cinema''.
In questo film Costa Gravas fa una denuncia sociale sulla disoccupazione francese. Bruno, dirigente di una fabbrica di carta, viene licenziato immotivatamente dopo quindici anni di servizio. Tre anni dopo, ancora disoccupato, si vede costretto a un eclatante azione di protesta. Riesce pero nel suo intento, anche se solo temporaneamente, cioè un lavoro che gli si addica per la sua sopravvivenza e quella della sua famiglia.


I PREMI E I PREMIATI
La giuria internazionale del Taormina BNL FilmFest 2005 composta dal regista Hugh Hudson (presidente), dagli attori Malcolm McDowell e Laura Morante, da Moritz de Hadeln (ex direttore dei festival di Locarno, Berlino e Venezia, da quest'anno delegato generale alla programmazione del Montreal New Filmfest) e da Diego Lerer, critico cinematografico del quotidiano argentino El Clarìn, ha assegnato i seguenti premi.
- Premio Regista del Miglior film a Saul Metzstein, per il film ''Guy X''
- Miglior attore protagonista a Jason Biggs, per il film ''Guy X'' di Saul Metzstein
- Miglior attrice protagonista a Lucrezia Lante della Rovere, per il film ''Gli occhi dell'altro'' di Gianpaolo Tescari
- Miglior attore e attrice non protagonista alla performance collettiva di tutto il cast del film ''Nordkraft'' di Ole Christian Madsen
- Miglior direttore della fotografia a Christophe Beaucarne per il film ''Bye Bye Blackbird'' di Robinson Savary
.

Il BNL Award for the Best Short Film, messo a disposizione dalla Banca Nazionale del Lavoro e assegnato dalla giuria internazionale dei lungometraggi, va a:
- Premio BNL per il Miglior Cortometraggio a ''Agricultural Report'' di Melina Sydney Padua
- Menzione Speciale della Giuria Internazionale per la qualità dei due attori protagonisti per il cortometraggio a Maryline Canto e Antoine Chappey per il cortometraggio ''Poulet-Poulet'' di Damien Chemin
.

La giuria formata dagli spettatori ha assegnato il BNL Award for the Best Long Feature Film per la migliore opera prima o seconda, messo a disposizione dalla Banca Nazionale del Lavoro:
- Premio BNL del pubblico per il miglior film Opera prima o seconda al film ''Bye Bye Blackbird'' di Robinson Savary.

Premio FIPRESCI assegnato al miglior film di lungometraggio dalla giuria presieduta dal critico francese Michel Ciment (Francia) e composta da Borislav Andjelic (Serbia-Montenegro), Pamela Bienzobas (Cile), Francisco Ferreira (Portogallo) e Umberto Rossi (Italia):
- Premio della Giuria FIPRESCI al film ''Bye Bye Balckbird'' di Robinson Savary.

Il direttore artistico del Taormina BNL Filmfest, Felice Laudadio, ha annunciato che il prossimo anno il festival si terrà dal 22 al 29 luglio.

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

18 giugno 2005

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia