In Sicilia aumentati gli arrivi e gli incassi nei musei

Nel 2017 sono stati quasi 4,8 mln di arrivi in Sicilia e oltre 26 milioni di incassi nei musei

02 agosto 2018
In Sicilia aumentati gli arrivi e gli incassi nei musei

26.084.970,50 euro è la cifra raccolta nel 2017 nei siti archeologici e museali siciliani. Un aumento del circa 12,12% rispetto al 2016, che va a piazzarsi persino al di sopra della media nazionale, che si ferma all’11,8%.

In particolare, tra le province siciliane, nel 2017 è stato registrato un boom di presenze nel messinese, seguito poi dai tesori agrigentini. I dati sono quelli elencati nel Defr, il Documento di economia e finanza regionale 2019/2021 predisposto e approvato dal governo Musumeci a fine giugno scorso.

Inoltre, nel 2017, sono stati registrati 4 milioni e 800mila arrivi: un aumento del 10% rispetto al 2016. 14 milioni e 649mila sono le presenze autenticate dagli esercizi ricettivi, ben 900mila in più se si considerano i dati di due anni fa.

FranciaGermania e Regno Unito totalizzano il 44% delle visite complessive, ma cresce anche il numero di turisti provenienti da SpagnaEuropa dell’Est e persino Cina.

Per incentivare ulteriormente il comparto e promuovere la Sicilia come meta turistica la Regione ha stanziato 76 milioni di euro, di cui 45 circa provenienti dai fondi del patto per la Sicilia e 31 dai fondi europei.

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

02 agosto 2018

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia