Crea gratis la tua vetrina su Guidasicilia

Acquisti in città

Offerte, affari del giorno, imprese e professionisti, tutti della tua città

vai a Shopping
vai a Magazine

In Sicilia la III edizione del Festival Internazionale di Musica d'Organo

Uno dei più importanti festival al mondo dedicato alla musica organistica tra Petralia Soprana, Gangi e Militello Rosmarino

10 dicembre 2010

Dopo le prime due fortunate e seguitissime edizioni del 2008 e 2009 la terza edizione del FIMO - Festival Internazionale di Musica d'Organo nelle Chiese dello Storico Principato di Castelbuono avrà luogo dal 16 al 28 dicembre prossimi a Petralia Soprana e Gangi, in provincia di Palermo, e a Militello Rosmarino, vicino Messina.
Il festival, creazione di Emanuele Viscuso, suo presidente e fondatore, si avvale della direzione artistica di Diego Cannizzaro, notissimo organista siciliano e grande esperto di settore.

La Sicilia ha circa 1500 organi antichi nelle sue chiese. Pressappoco quanti ce ne sono in tutta la Francia e la Germania messe assieme. Gli organi storici di Castelbuono e delle Madonie sono tra i più antichi ed interessanti d'Italia e d'Europa. Nella Chiesa di San Francesco in Castelbuono c'è uno splendido esemplare costruito nel 1547. Si tratta del terzo organo in Italia e del quinto in Europa quanto ad anzianità.
Castelbuono e le Madonie hanno inoltre una prestigiosa tradizione musicale per molti anni pressocchè sconosciuta, fino all'invenzione di questo festival dove convergeranno annualmente i massimi studiosi di arte organaria ma ci sarà spazio anche per tanti giovani artisti che hanno intrapreso da poco l'affascinante viaggio dello studio musicale.
Come presidente del Festival ed allo stesso tempo del Sicilian Film Festival di Miami, lo scopo di Viscuso è quello di creare un flusso energetico basato sulla cultura e capace di divenire una straordinaria e reciproca opportunità di comunicazione ed amicizia internazionale tra la Sicilia e la Florida, anzi tra l'Italia e l'America e il mondo intero.

Durante il festival il territorio del Principato di Castelbuono, che include numerose cittadine, tornerà ad essere il centro di cultura unico al mondo che era stato nel suo storico passato rinascimentale.
Tra i numerosi eventi di questa edizione, tutti gratuiti, si segnalano il 16 dicembre, alle ore 19.00, a Petralia Soprana, nella Chiesa madre, la tavola rotonda e concerto sul tema "Il restauro dell'organo di Giacomo Andronico del 1780 nell'imminenza del restauro", con gli interventi di Santo La Placa, Diego Cannizzaro e Francesco Oliveri. Il 23 dicembre ci si sposta a Gangi, presso il Palazzo Comunale, dove alle ore 17.00 si terrà una conferenza sugli organi storici di Gangi, a cura del Centro Studi "Auditorium Pacis" di Castelbuono. Il 28 dicembre, poi, nella Chiesa Madre di Militello Rosmarino, alle ore 19.00, si terrà il concerto "Le pastorali organistiche", con l'organista Diego Cannizzaro. [AISE]

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

10 dicembre 2010
Caricamento commenti in corso...

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Tu piaci a Guidasicilia.
Guidasicilia piace a te?
= Hai già dato il MI PIACE
= Puoi dare ora il MI PIACE