In Sicilia un Capodanno in Musica!

Da Max Gazzè a Goran Bregovic, i siciliani festeggeranno l'arrivo del 2014 con tanta buona musica

30 dicembre 2013

Palermo chiama Max Gazzè, Catania risponde con Goran Bregovic. Sarà un Capodanno all'insegna della musica in piazza quello della maggiori città siciliane. Il tormentato iter per i festeggiamenti a Palermo è approdato alla firma dell'accordo con Max Gazzè, che ha battuto in extremis la concorrenza di Vinicio Capossela tra mille polemiche e richieste di accesso agli atti della commissione giudicante. Il cantante salirà sul palco di piazza Castelnuovo prima di mezzanotte e prseguirà anche dopo il brindisi.

Max Gazzè accompagnerà il passaggio all'anno nuovo, snocciolando quindici anni di successi come "Cara Valentina", "La favola di Adamo ed Eva", "Vento d'estate", "Una musica può fare", "Il timido ubriaco", "Il solito sesso", "Mentre dormi" e le hit sanremesi "Sotto casa" e "I tuoi maledettissimi impegni". Prima di lui suoneranno gli Akkura, la band palermitana di Riccardo e Sergio Serradifalco, dopo, invece, discoteca in piazza fino alle ore piccole con il dj De Paoli.

Catania, invece, festeggia con lo scatenato autore di "Ga gas" e "Kalashnikov" accompagnato come sempre dalla sua Wedding and funeral band. A Messina niente star ma una rivisitazione, ridotta e interattiva, che coinvolgerà gli spettatori, del musical "Notre dame de Paris". Piazza Duomo di Cefalù diventerà una discoteca a cielo aperto con i live set di un gruppo di dj.

A Marsala suonano i QBeta mentre a Siracusa si balla in compagnia di Radio Fm Italia e a Gratteri vince la tradizione, quella della "Vecchia" che salterà il nuovo anno assieme ai cittadini del paese madonita.

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

30 dicembre 2013

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia