Inizia un nuovo corso per il Teatro Garibaldi di Modica che pensa alla di una Fondazione

29 dicembre 2008

E' ormai imminente l'avvio della stagione 2009 del Teatro Garibaldi di Modica, che avrà il suo primo appuntamento giorno 3 gennaio alle ore 21.00 con la lirica dell'Associazione I Solisti di Opera Laboratorio che porteranno in scena "Fra le quinte di potere - Intrighi, scandali e complotti nella lirica".
Con la stagione 2009 inizia a tutti gli effetti un nuovo corso nella gestione del Teatro Garibaldi e, più in generale, della cultura a Modica. L'allestimento del cartellone è stato infatti affidato dal Sindaco di Modica, Antonello Buscema, a due consulenti di straordinario rilievo, che hanno prestato gratuitamente il loro lavoro alla città: Andrea Tidona, attore oramai più che affermato a livello nazionale, e Giorgio Pace, direttore amministrativo del Teatro Massimo di Palermo. Questa scelta di affidarsi all'esperienza e alla competenza di due personalità dalla indiscussa professionalità in campo teatrale, spiana la strada a prospettive nuove che si concretizzeranno nei prossimi mesi.

Nelle intenzioni di Buscema e dei suoi consulenti Tidona e Pace si profila infatti l'idea di istituire una Fondazione che si occupi in via esclusiva della gestione del Teatro Garibaldi, così come avviene per tutti i principali teatri d'Italia, e degli altri "luoghi della cultura" della città.
"L'obiettivo - ha spiegato Giorgio Pace - è quello di segnare un vero e proprio punto di svolta nella gestione del Teatro Garibaldi. Vogliamo che la città se ne riappropri e inizi finalmente a guardarlo in modo diverso rispetto al passato. Ci siamo accorti di quanto fino ad ora sia stata improvvisata la gestione del Teatro, di quanto si sia avvertita la mancanza di una filosofia che guidasse le scelte culturali, di quanto ora questo teatro abbia bisogno di riappropriarsi di una propria personalità e di una propria fisionomia. La scelta di istituire una Fondazione - spiega ancora Pace - ci darà non solo la possibilità di svincolare le scelte che riguardano la cultura dalla influenza diretta della politica, ma soprattutto di dare alla cultura di questa città una vera opportunità di salvezza, con la possibilità di concorrere al reperimento di nuovi finanziamenti e di partecipare a progetti artistici di ampio respiro. Il fatto di aver lanciato l'idea della Fondazione inoltre ci ha già consentito di raccogliere contributi privati, con l'adesione di importanti espressioni dell’imprenditoria locale, oltre a quella dei teatri dei comuni limitrofi".

Questo nuovo percorso è iniziato, come detto, con le scelte precise che Tidona e Pace hanno operato sulla nuova stagione per il 2009. Com'è noto, due novità per tutte saranno l'affiancamento degli appuntamenti con la musica a quelli con la prosa e la programmazione di due serate per ogni appuntamento, per dare a tutti la possibilità di partecipare agli eventi di una stagione che è già stata considerata dagli esperti come la migliore degli ultimi anni.  Gli abbonamenti, intanto, sono ancora aperti.

- Programma Stagione Teatrale 2009 - pdf (Comune di Modica)

INFO
www.teatrogaribaldi.it
teatrogaribaldi@gmail.com

 

 

 

 

 

 

 

 

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

29 dicembre 2008

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia