Iperconsumismo a prezzi d'occasione? Meglio stare attenti e non lasciarsi ubriacare da offerte e sconti

In vista delle festività arrivano le prime raccomandazioni da parte di Telefono Blu

11 novembre 2005

E' il momento delle grandi promozioni in supermarket e centri commerciali. Lo si può notare semplicemente controllando la buca della posta stracolma di brochure e volantini, oppure nei grandi manifesti sulle vie trafficate. Una grande battaglia a colpi di sconti, vendite sottocosto, omaggi, offerte e chi più ne ha più ne inventa.
Si è scatenata da quasi un mese questa grande kermesse del ''tutto costa meno alla faccia dell'euro e della crisi economica''. Sconti su tutto dall'alimentare ai prodotti per la casa, dall'arredo agli accessori elettrici, dal vestire alla home tecnologia, dalla musica ai giocattoli, e già interi padiglioni degli ipermercati sono arredati per il prossimo Natale.

Un mercato immenso che coinvolge secondo Telefono Blu - Sos Consumatori qualcosa come 25 milioni di consumatori che non riusciranno ad astenersi a visitare i punti di vendita, ancor più spinti dal fatto che saranno aperti anche alle domeniche e con gli orari più ampi. Consumatori che, sempre secondo le stime dell'associazione, spenderanno non meno di 200 euro a testa nell'arco di un mese, e circa il 20% di questa spesa sarà aggiuntiva ovvero fatta fuori dalla lista che si era preparata in famiglia.
Un buon segnale, se vogliamo, per la ripresa economica del nostro paese che segna forse la fine dei momenti più difficili. Come al solito Sos Consumatori di Telefono Blu vuole però lanciare alcuni utili consigli per non trovarsi con il portafoglio sotto stress.

10 consigli per l'autocontrollo durante lo shopping 
- Primo: confortare brochure e cataloghi segnando i prodotti veramente necessari e preparando una lista bloccata.
- Secondo: scegliere il punto di vendita che garantisca il migliore accesso e possibilmente rispetto alla convenienza più prossimo.
- Terzo: meglio fare un giro ispettivo ancor prima di iniziare a caricare il carrello, in modo da verificare subito i prodotti da prendere e dove raccoglierli.
- Quarto: prestare attenzione all'acquisto di impulso, che colpisce duramente i fanatici delle ''gondole espositive'' collocati spesso nelle sponde e con occhielli molto accattivanti anche più del prezzo.
- Quinto: puntare ai prodotti sottocosto anche se spesso generano risse per l'accaparramento.
- Sesto: prima di recarsi alle casse meglio riguardare gli acquisti e calcolare l'ammontare per non avere sorprese.
- Settimo: per i più pigri ma anche più tecnologici si può pensare agli acquisti on line. Se fatti con criterio ed attenzione si può risparmiare notevolmente.
- Ottavo: il prodotto a marchio produttore piuttosto che della distribuzione è importante ma non è decisivo comunque, visto che spesso prodotti sottomercati in realtà sono prodotti che vengono fatti nelle stesse linee produttive delle fabbriche.
- Nono: scegliere quindi confrontando i prodotti e leggendo con attenzione le etichette, possono aiutare molto.
- Decimo: contattare www.sosconsumatori.it, numero telefonico unico 081 5517256, per denunciare tutto quello che non va.

Buoni e saggi acquisti.

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

11 novembre 2005

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia